Sfera di gambero rosso con suggestioni di terra

Sfera di gambero rosso con suggestioni di terra
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

Nella ricetta della sfera di gambero rosso con suggestioni di terra di Alfredo Iannaccone, il nostro foodblogger, la Costiera Amalfitana e la Sicilia occidentale, si abbracciano, si uniscono in un matrimonio d'amore e di gusto. La Costiera Amalfitana lascia per un istante le perle delle sue acque per offrire il meglio del suo entroterra, un provolone del Monaco dei Monti Lattari. La sfera di gambero rosso con suggestioni di terra è un antipasto ricco di calore e di sapore. 

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 30 min . Tempo di preparazione: 40 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Alto

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Per la quenelle:
  • 300 g di ricotta freschissima di Agerola
  • 2 melanzane lunghe nere
  • un pizzico di sale
  • pepe nero
  • 10 foglie di basilico campano
  • 30 g di provolone del Monaco dei Monti Lattari
  • olio di semi
Per la tempura:
  • 4 cucchiai di farina tipo 1
  • 4 cucchiai di farina di riso
  • 1 cucchiaio di albume d'uovo in polvere pastorizzato
  • acqua minerale gasata freddissima
  • olio di semi
Per il crudo di gambero rosso di Mazara:
  • 10 gamberi rossi di Sicilia
  • 1 limone fresco di Sicilia di Ribera Dop
  • finocchietto selvatico fresco
Per la decorazione:
  • finocchietto selvatico fresco
  • basilico greco

  1. Per preparare la sfera di gambero rosso con suggestioni di terra, per prima cosa tagliare le zucchine a spicchietti piccoli e salarli leggermente, friggere quindi le zucchine in olio di semi per qualche minuto con foglie di basilico e farle asciugare su carta assorbente.
  2. Lavorare in una boule la ricotta di Agerola con le zucchine, aggiungere il pepe nero, il basilico fresco e il provolone del Monaco dei Monti Lattari grattugiato.
  3. Preparare una tempura in una ciotola di inox freddissima, unendo la farina di tipo 1 e la farina di riso con l'albume in polvere e l'acqua minerale gasata freddissima: si otterrà un composto non eccessivamente denso, ma neanche troppo liquido, da tenere in frigo.
  4. Eliminare le teste e il carapace dei gamberi rossi di Sicilia, tirare via il filetto che in questo caso sarà rosso vivo, tritare finemente i gamberi rossi di Sicilia su un tagliere, bagnarli leggermente con il succo di limone e formare una sfoglia circolare, con l'aiuto di una fondina. Disporre, poi, le sfoglie già direttamente sui piatti da tea cup che si useranno per servire l'antipasto.
  5. Formare delle quenelle di ricotta di Agerola e zucchine, immergerle nella tempura una per volta e tuffarle nell'olio di semi bollente per qualche istante.
  6. Per impiattare la sfera di gambero rosso con suggestioni di terra, disporre una quenelle di ricotta di Agerola e zucchine direttamente sulla sfera di gambero rosso, poi decorare con basilico greco freschissimo, finocchietto selvatico e fili di erba cipollina fresca. L'effetto scenico è assicurato!
Sigla.com - Internet Partner