Solidarietà e festa con gli chef U.I.R.

14/07/2014


Il tradizionale cibo di strada al tempo dei social network diventa street food, rimanendo sempre a uguale a se stesso nella forma e nella sostanza e conquistando maggiori consensi soprattutto fra i più giovani, grandi frequentatori degli happy hour. Le venti isole dei sapori allestite dagli chef dell’Unione Italiana Ristoratori presso l’azienda vinicola franciacortina Le Quattro Terre, hanno servito lunedì 14 luglio nei piatti e nei cartocci un pezzo d’Italia, rallegrando e sorprendendo il palato e la vista dei partecipanti, accompagnati da degustazioni di Franciacorta.
 
Non è mancato nel corso della piacevole serata un pensiero a chi versa in condizioni di disagio e malnutrizione. L’incasso, di 3000 euro, sia dell’evento che della asta benefica, animata dal gastronauta Davide Paolini e dal direttore di Italia a Tavola, Alberto Lupini, è stato devoluto all’Associazione Aiutare i Bambini, con la quale l’Unione Italiana Ristoratori collabora da cinque anni.
 
Gli chef, che hanno partecipato a titolo gratuito alla serata benefica, hanno avuto modo di conoscere i futuri programmi della U.I.R., che sono stati presentati dal presidente Igles Corelli e che prevedono altri progetti di solidarietà, realizzati sempre in collaborazione con l’Associazione Aiutare i Bambini.

Sigla.com - Internet Partner