Soufflé al pecorino sardo

Soufflé al pecorino sardo
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

Che buono il soufflé! Se poi è con il pecorino sardo è ancora più gustoso! Lo chef Luigi Pomata utilizza questo formaggio Dop per realizzare un antipasto semplice e stuzzicante. Sapevate che è a base di latte di pecora ed è preparato ancora sul fuoco a legna? Il risultato è una leggerissima affumicatura. Il soufflé al pecorino sardo sprigiona un profumo davvero irresistibile. Si prepara con pochi ingredienti: latte, farina, burro, uova e, in questo caso, con un pecorino semistagionato che dà più sapore. Vedrete che, non appena sfornato, andrà a ruba!

Vi consigliamo di abbinare alla ricetta:
Syrah Sicilia IGT Racina

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 15 min . Tempo di preparazione: 45 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio
  • 100 g di burro
  • 40 g di farina
  • ¼ di l di latte
  • 4 uova
  • 100 g di pecorino fiore sardo Dop Sapori&Dintorni Conad
  • noce moscata
  • sale
  • pepe di cayenna
  1. Per preparare il soufflé al pecorino, far fondere il burro, unire la farina e il latte. Condire con sale e una punta di pepe di cayenna.
  2. Ridurre l'impasto ad una consistenza densa come quella della besciamella, continuando a battere con la frusta sul fuoco.
  3. Al primo bollore, ritirare dal fuoco; aggiungere la noce moscata grattugiata ed i rossi d'uovo.
  4. Una volta che il composto si sarà raffreddato, unire 4 albumi montati a neve e, rimestando con un cucchiaio di legno, anche il formaggio grattugiato.
  5. Con l’impasto riempire per ¾ uno stampo imburrato e spolverato all'interno di formaggio grattugiato. Cuocere in forno a temperatura moderata e portare subito in tavola. Il soufflé di pecorino è pronto!

Itinerari

Sigla.com - Internet Partner