Taste of Milano 2013: un cuore green per l’edizione milanese

08/05/2013

Nuova location, nuove idee, nuovi partner: quest’anno Taste of Milano torna dal 30 maggio al 2 giugno con tantissime novità.
"Superstudio Più" sarà la nuova casa della quarta edizione milanese del restaurant festival più grande al mondo, che come ogni anno ospiterà grandi chef, ristoranti stellati, corsi di cucina e showcooking e tante attività all’insegna del food (e quest’anno anche del design) grazie alla collaborazione con importanti aziende partner.
Taste of Milano si sposta indoor, in uno dei quartieri più glamour della città e già sede privilegiata di grandi eventi di moda, design e arte contemporanea.

Il cambio di location non comporta però la perdita di quell’anima green che per tre anni ha caratterizzato la “quattro giorni” gourmet all’aria aperta: prati e piante creeranno insoliti urban garden al "Superstudio Più" grazie all’importante collaborazione con Eutopia, nuovo partner di Taste of Milano.

Eutopia renderà possibile la creazione di boschi verticali, orti, giardini e verdi aree relax naturali grazie a  Vipot, un’invenzione altamente funzionale e completamente eco-compatibile, oltre che eco-sostenibile.
I vasi Vipot sono infatti al 100% di origine naturale perché prodotti da un impasto composto da un amalgama vegetale e da un materiale di risulta, la lolla di riso (uno scarto della sbramatura). La loro produzione è ecosostenibile perché richiede solo pressione con un notevole risparmio di energia.
Inoltre permettono di eliminare i rifiuti plastici, perché le strutture si biodegradano in tempi programmabili, si possono interrare con la pianta senza estrarla dal vaso e si possono smaltire come rifiuti organici.
Le piante Eutopia sono coltivate senza “forzature”, senza cioè lunghe esposizioni alle luci artificiali o al riscaldamento (anche in questo la loro coltivazione è ecosostenibile): si ottengono così colori e profumi più intensi, una migliore fioritura e una maggiore longevità della pianta.

A Taste of Milano esperti giardinieri e vivaisti saranno quindi a disposizione dei visitatori per svelare “trucchi” e  suggerimenti per le più moderne tecniche di giardinaggio, nell’attenzione e nel rispetto per la natura, e dare anche a chi non ha a disposizione orti o giardini, la possibilità di avere un angolo verde sul terrazzo o sul balcone di casa propria!

Anche quest’anno Taste of Milano ha scelto di rispettare l’ambiente utilizzando stoviglie 100%  biodegradabili con un impatto ambientale praticamente nullo.
Tutti gli accessori utilizzati per degustare le prelibatezze preparate dagli chef di Taste of Milano saranno infatti in materie prime di origine vegetale, interamente derivate da risorse rinnovabili, quindi compostabili.

Un’edizione di Taste of Milano tutta nuova e tutta da scoprire, con un cuore bio e con il desiderio di diffondere valori come la naturalità e il rispetto per l’ambiente a tutti i foodies che parteciperanno a questa quarta edizione.

Sigla.com - Internet Partner