Torta di panettone al cioccolato con melograno e polvere d'oro

Torta di panettone al cioccolato con melograno e polvere d'oro
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Come riciclare il panettone o il pandoro? La fantasia ci regala grandi emozioni anche quando si tratta di riutilizzare dolci già pronti. Nella torta di panettone al cioccolato con melograno e polvere d'oro, un panettone delle feste, artigianale e di qualità, si unisce a una chantilly, al mascarpone e  a uno zabaione al mandarinetto. Poi viene preparata una ganache con il glucosio e l'aggiunta di cacao amaro e panna. Una copertura consistente e straordinaria al sapore. Per chiudere alla grande il ciclo delle feste. Melograno freschissimo brinato nel freezer e polvere d'oro puro, un connubio di colori e di gusto che apre la strada a un dolce regale

Dettagli ricetta

. Tempo di preparazione: 40 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Alto . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza crostacei Senza crostacei
per la base della torta:
  • 1 panettone da 1 kg senza uvetta e senza canditi
  • 4 tuorli di uova freschissime
  • 75 g di zucchero semolato
  • 250 g di mascarpone
  • 250 g  di panna di latte fresca
  • 10 ml di liquore al mandarinetto
  • 60 g  di zucchero a velo
per la ganache
  • 150 g di panna fresca di latte
  • 25 g di glucosio
  • 50 g  di zucchero semolato
  • 170 g  di cioccolato fondente
  • 25 g di cacao amaro
  • 40 g di burro
per la decorazione
  • chicchi di melograno fresco
  • scaglie di oro 
  1. Per ottenere la torta di panettone con melograno e polvere d'oro, per prima cosa, preparare la crema al mascarpone: mettere la ciotola contenente i tuorli e lo zucchero su una pentola contenente acqua calda, avendo l’accortezza di non far toccare la boule con l’acqua
  2. Sbattere con le fruste fino a quando il composto di uova e zucchero non diventi gonfio e spumoso, togliere la boule da sopra la pentola e continuare a sbattere fino a quando il composto non si raffreddi, aromatizzandolo con un paio di cucchiaini di liquore
  3. Quando è ben freddo amalgamare al composto la chantilly di panna montata, che avremo preparato montando la panna con lo zucchero a velo e aggiungendo delicatamente il mascarpone
  4. Tagliare il panettone a fette orizzontali alte circa un dito e foderare uno stampo rotondo dai bordi alti; spruzzare di liquore le fette di panettone
  5. Alternare in senso orizzontale uno strato di crema al mascarpone con fette di panettone fino al bordo dello stampo; completare con un’ultima fetta di panettone. Coprire con una pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero per qualche ora
  6. Capovolgere lo stampo sul vassoio
  7. Stuccare la torta di panettone con la restante crema al mascarpone e riporre di nuovo in frigorifero
  8. Mettere in un pentolino la panna, il glucosio, lo zucchero, mescolare e far sobbollire
  9. Quando la panna è giunta quasi a bollore spegnere il fuoco e aggiungere il cioccolato sminuzzato, il cacao e il burro e mescolare fino a ottenere un composto cremoso e lucido
  10. Adagiare il pentolino ancora caldo in un altro contenente ghiaccio e cominciare a montare la crema con l’ausilio delle fruste elettriche. Lavorare il composto fino a quando diventa freddo, ottenendo una crema spumosa e soffice
  11. Riempire una sac à poche con un beccuccio a stella con la ganache e decorare la torta di panettone, ricoprendola interamente di ciuffi partendo dal basso
  12. Decorare la torta di panettone ricoperta di ganache di cioccolato con i chicchi di melograno congelati e brinati e la polvere d'oro puro
Sigla.com - Internet Partner