Turismo d'autore

Padova

23/11/2012 - 13/12/2012

Padova, uno dei centri urbani più importanti della regione Veneto, oggi è una delle città italiane più attive dal punto di vista culturale ed economico. Per valorizzare e promuovere lo straordinario patrimonio artistico ed enogastronomico che arricchisce la bellezza naturale di questo territorio, l’azienda “Turismo Padova Terme Euganee” promuove un ciclo d’incontri intitolato “Turismo d’autore” e dedicato al tema “approfondimenti per leggere la destinazione turistica”, che si terrà presso la “Sala Anziani” di Palazzo Moroni nei mesi di novembre e dicembre 2012.

Le risorse turistiche di questa città, collocata nella parte più orientale della Pianura Padana, sono preziose e molto varie. Per questo trovare una strategia politica, capace di valorizzarle tutte e a fondo, non è per niente semplice. Potrà essere allora d'aiuto la presentazione, che si terrà Venerdì 23 novembre alle ore 16.30, del libro “Linee guida, strumenti operativi e casi di studio” in cui Antonio Scipioni, docente di Ingegneria all’Università degli Studi di Padova, suggerisce (con la collaborazione di Anna Mazzi) alcuni consigli di marketing utili a favorire un nuovo sviluppo locale.

La bellissima Cappella degli Scrovegni, che ospita i celebri affreschi di Giotto, è solo una delle ricchezze artistiche di Padova. Per consentire ai visitatori che arrivano in città di scoprire tutte le altre opportunità offerte da questo luogo è fondamentale prestare molta attenzione all’accoglienza e alla gestione degli uffici d’informazione. Proprio a questo tema è dedicato il libro scritto da Giancarlo Dall’Ara, ideatore e coordinatore dell’Assise Italiana d’Ospitalità, e che sarà presentato giovedì 6 dicembre alle ore 16.30.

Tutti dovrebbero sapere, appena arrivati in città, che la cappella degli Ermitani e la Chiesa del Santo, Il battistero del Duomo e il Palazzo della Ragione, sono tappe impedibili per una visita artistica completa e soddisfacente. Per gli amanti del turismo enogastronomico, invece, è d’obbligo assaggiare il riso con i piselli, il radicchio declinato in vari modi (per esempio nel pasticcio) e i bigoli al ragù con salsa d’oca. Da segnalare ai visitatori interessati a entrambi gli aspetti è la Piazza Delle Erbe, che ospita lo storico mercato coperto ed è il luogo prediletto per l’aperitivo dai Padovani.

Giovedì 13 dicembre, sempre alle 16.30, si chiuderà la serie d’incontri con la presentazione del libro di Harald Pichlaner, professore ordinario di Turismo all’Università Cattolica di Eichstätt-Ingolstadt (Germania), che raccoglie le riflessioni dell’autore intorno al destination managment, un testo frutto dei suoi studi sulle destinazioni e i sistemi turistici locali.

Questa terra, situata tra i Colli Euganei e la Laguna Veneta, porta con sé una prestigiosa storia millenaria ma, senza adagiarsi sulla sua eredità, è costantemente in cerca di nuove strategie che le permettano di reinvenatrsi e adeguarsi alle nuove esigenze imposte dallo scorrere del tempo.

Rivolgere il proprio sguardo verso il futuro, senza paura di mettersi in discussione, è di certo l’atteggiamento vincente per promuovere le nostre città.

di Serena Cirini

Sigla.com - Internet Partner