Vendere vino on line? In Italia è ancora un miraggio

18/05/2015

Vendere vino on line? In Italia è ancora un miraggio

Il vino in internet? Si vende poco, almeno in Italia. Il 65% delle Cantine non vende on line. Lo dice un sondaggio svolto da Grs Ricerca e Strategia per Wine2wine su 450 aziende in tutta Italia. Chi tenta la strada dell’e-commerce lo fa nel 51% dei casi attraverso il proprio sito, mentre il 22% agisce grazie al sostegno di portali specializzati come Svinando, Wineverse, Tannico, Vinix, Winetowine e Winezone; il 27% degli altri tenta entrambe le strade. E comunque, il peso dell’e-commerce sul fatturato è davvero esiguo: nel 42% dei casi è del 2-3% sul totale annuo e, solo nel 21% si va oltre il 10%. Le cantine più interessate alla vendita sul web sono in Toscana, Lombardia, Abruzzo e Sicilia, mentre i meno propensi sono i produttori di Emilia Romagna, Trentino Alto Adige, Veneto e Piemonte. La strada, insomma, se c’è, è ancora lunga.

Elena Caccia

Sigla.com - Internet Partner