Z44, un gin a metà strada tra le pigne cirmolo e il ginepro

19/06/2015

Z44, un gin a metà strada tra le pigne cirmolo e il ginepro

Due profumi diversi possono stare insieme e, anzi, valorizzarsi reciprocamente? La riposta è sì e la prova è Z44 è il nome del nuovo Dry Gin distribuito da Roener Distillerie a Termeno, in Alto Adige. In questo prodotto si incontrano contemporaneamente l’aroma delle pigne di pino cirmolo, l’albero che con il pino mugo, raggiunge le quote più alte in montagna, e le tipiche note del ginepro in un connubio tra Alpi e Mediterraneo. In questo gin sono però anche fortemente riconoscibili i richiami dell’achillea, delle radici di violetta e della genziana.
 
Ma come nasce questo gin? Cominciamo dalle pigne che, arrivate a maturazione dopo tre anni, sono raccolte a mano sulle pendici del Corno Bianco, sulle Dolomiti; lavorate poi per infusione, ne è poi estratto il distillato in un piccolo alambicco. Il gin Z44 raggiunge una gradazione alcolica di 44% vol. e, al naso, spiccano le note di agrumi ed erbe alpine. Z44 è ideale nella preparazione di alcuni cocktail come il gin fizz, il gin tonic, il negroni o il white lady. Il costo medio di questo prodotto è di 42 euro.
 
di Elena Caccia

Sigla.com - Internet Partner