Zootecnia. Le richieste di Assocarni a Bruxelles

07/09/2015

Zootecnia. Le richieste di Assocarni a Bruxelles

Riunione straordinaria oggi a Bruxelles per i Ministri europei dell’Agricoltura per discutere della grave crisi del settore agricolo europeo che ha colpito in modo particolare le produzioni di latte e carni. Assocarni è scesa in piazza al fianco di oltre 6000 allevatori per richiedere le seguenti misure di intervento a livello comunitario:
 

  • reintroduzione delle restituzioni all’esportazione allo scopo di alleggerire il mercato interno gravato dagli scarsi consumi e dall’embargo della Federazione russa;
  • rimozione delle numerose barriere non tariffarie che impediscono l’export di carne verso i Paesi terzi
  • assegnazione di risorse per promuovere il consumo di carne europea
  • creazione di nuovi meccanismi di stabilizzazione del reddito degli allevatori
  • formazione di un gruppo di alto livello tra gli Stati membri per analizzare il mercato del carne, riequilibrare la catena alimentare ed eliminare le pratiche commerciali sleali.

Sigla.com - Internet Partner