Ricette Preferite Profilo Cambia la password Esci

Soppressata di Calabria Dop

La soppressata è un salume prodotto in diverse regioni del sud Italia, ma solamente quella calabrese ha il marchio Dop. Le sue origini sono molto antiche e grazie agli immigrati Italiani è conosciuta e apprezzata in tutta Europa e in America. Scopriamo tutte le curiosità su questo salume con un identikit

SCHEDA PRODOTTO

soppressata-di-calabria-dop
La soppressata, chiamata anche suppizzata, suprissata o sopressata a seconda della regione, è un salume ottenuto da carne di maiale lavorata, insaccata e stagionata. Si produce in diverse regioni del sud Italia, ma solo quella calabrese ha il marchio Dop. Scopriamo tutte le informazioni su questo stuzzicante prodotto tipico calabrese con un identikit.
 
ORIGINI

I salumi calabresi hanno delle origini molto antiche. Risalirebbero, infatti, al VIII secolo a.C., quando i Greci cominciarono a colonizzare l’Italia stabilendosi sulle coste ioniche. Sulla nascita della soppressata non ci sono informazioni certe. Si pensa che la prima sia stata prodotta in Lucania (nell’odierna Basilicata) oltre tre secoli fa. Il suo nome deriverebbe dalla pressione che viene svolta quando il prodotto è in fase di essiccazione, conferendogli una forma appiattita. Grazie agli immigrati italiani, la conoscenza di questo salume si è diffusa in tutta Europa e in America, specialmente negli Stati Uniti.
 
PRODUZIONE
La soppressata è prodotta in diverse regioni del sud Italia: Calabria, Basilicata, Molise, Puglia, Abruzzo e Campania. Si prepara con un impasto di carni derivanti dal prosciutto e dal filetto o dalla spalla con l’aggiunta di grasso scelto dal lardo. Le carni e il lardo vengono poi tritate e aromatizzate con pepe nero in grani o con pepe rosso dolce o piccante e vengono insaccate in budelli naturali di suino. Una volta che i budelli sono pieni vengono forati con uno spillo e legati a mano con dello spago, in modo che assuma la classica forma schiacciata. Infine i salumi ottenuti devono trascorrere un periodo di stagionatura che va da un minimo di 45 giorni fino a un massimo di 5/6 mesi.
 
soppressata-di-calabria-dop
CARATTERISTICHE
Questo salume si presenta come un cilindro schiacciato. La sua lunghezza varia dai 10 ai 18 cm e il diametro è compreso tra i 4 e gli 8 cm. Ha un colore rosso acceso, è morbido e ha un sapore intenso e avvolgente. La soppressata viene prodotta in tre tipologie: bianca, piccante e dolce.
 
PROPRIETÀ
La soppressata è un salume nutriente e calorico. È ricca di grassi e proteine, mentre non contiene carboidrati.
 
TUTELATA DA...
La soppressata di Calabria Dop è tutelata dal Consorzio di Tutela dei Salumi di Calabria Dop, un organismo che svolge, su incarico del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, una funzione di tutela, promozione, valorizzazione e vigilanza di tutti i salumi Dop della Calabria.

UTILIZZO IN CUCINA
Può essere gustata in semplicità con una fetta di pane come antipasto, ma è anche un ottimo ingrediente per primi e secondi piatti e per gustose torte salate.
 
La soppressata piccante si trova anche nella linea Sapori&Dintorni Conad.
 
soppressata-di-calabria-dop
Consorzio di tutela dei salumi di Calabria Dop
Viale Trieste, 95
Cosenza
Cosenza
87100
PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE