La ricetta illustrata
<p>Iniziare a preparare il brodo: buccia di limone senza parte bianca nel pentolino a freddo</p>

Iniziare a preparare il brodo: buccia di limone senza parte bianca nel pentolino a freddo

<p>Insaporire ulteriormente con metà cucchiaio di polvere di limone bruciato&nbsp;</p>

Insaporire ulteriormente con metà cucchiaio di polvere di limone bruciato 

<p>Aggiungere anche la radice di citronella spellata e schiacciata con il manico del coltello</p>

Aggiungere anche la radice di citronella spellata e schiacciata con il manico del coltello

<p>Aggiungere il saké e accendere il fuoco molto basso, non dovrà mai raggiungere il bollore</p>

Aggiungere il saké e accendere il fuoco molto basso, non dovrà mai raggiungere il bollore

<p>Poi aggiungere l'umeboshi e l'acqua delle ostriche e continuare sempre a fuoco basso senza mai raggiungere il bollore. Piuttosto togliere e mettere a più riprese il pentolino dal fuoco, per omogeneizzare i sapori occorreranno circa 5 minuti di cottura delicata</p>

Poi aggiungere l'umeboshi e l'acqua delle ostriche e continuare sempre a fuoco basso senza mai raggiungere il bollore. Piuttosto togliere e mettere a più riprese il pentolino dal fuoco, per omogeneizzare i sapori occorreranno circa 5 minuti di cottura delicata

<p>Affumicare le otriche per circa 90 secondi. Se avete l'affumicatore è facile: si mettono le ostriche in un piccolo recipiente, con il tubicino dell'affumicatore all'iinterno e sigillare con pellicola. Caricare l'affumicatore e riempire il recipiente: 90 secondi e sono pronte!</p>
<p>Altrimenti è necessario inventarsi: <a href="https://www.saporie.com/scuola-di-cucina/metodi-di-cottura/come-affumicare-legna-ed-erbe-da-usare.html" target="_blank">qui tutti i consigli sull'affumicatura</a></p>

Affumicare le otriche per circa 90 secondi. Se avete l'affumicatore è facile: si mettono le ostriche in un piccolo recipiente, con il tubicino dell'affumicatore all'iinterno e sigillare con pellicola. Caricare l'affumicatore e riempire il recipiente: 90 secondi e sono pronte!

Altrimenti è necessario inventarsi: qui tutti i consigli sull'affumicatura