Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 60
  • 60
  • 4 pers.
  • Bassa
  • Alto
Gli straccetti di vitello con cipolle caramellate, speck e olive taggiasche sono la ricetta sfiziosa che Mirella Codeghini ha preparato per il concorso #sfiziosissimo aggiudicandosi il terzo posto, un piatto agrodolce in cui la nota sapida del vitello e delle olive taggiasche viene bilanciata dal dolce gusto delle cipolle caramellate.
COME SI PREPARA?
ingredienti
  • senza frutta secca
  • senza latte
  • senza uova
  • senza crostacei
  • 300 g di fesa di vitello a fette
  • farina bianca 
  • olio d'oliva extravergine
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1/2 scalogno
  • 12 olive taggiasche
  • 1/2 etto di speck a fette
  • sale fino

Per la base di cipolle:

  • 250 g di cipolle di Tropea (in alternativa cipolla bianca)
  • 1 cucchiaio di acqua
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 2 foglie di alloro
  • 1 rametto di timo 
  • qualche bacca di ginepro
  • sale fino
preparazione
  1. Per preparare gli straccetti di vitello con cipolle caramellate, speck e olive taggiasche, tagliare la carne a striscioline e infarinarla. Tritare lo scalogno e metterlo in una padella con poco olio extra vergine d'oliva e farlo rosolare dolcemente. Aggiungere la carne togliendo la farina in eccesso. Cuocere a fuoco dolce e tenere al caldo.
  2. In una padella mettere tutti gli ingredienti per la base di cipolle, coprire con un coperchio e cuocere a fuoco basso fino a quando le cipolle si saranno cotte. Fare in modo che mantengano la loro consistenza.
  3. Nel frattempo cuocere in poco olio lo speck tagliato a pezzettini piccoli, fino a farlo diventare croccante. Eliminare timo, alloro e bacche di ginepro.
  4. Impiattare mettendo sulla base di un piatto piano le cipolle, il vitello e per ultimi speck e olive. Guarnire con un rametto di timo. Il piatto è pronto per essere servito.
SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE