Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 15
  • 4 pers.
  • Bassa
  • Medio
Con il cous cous si può preparare un irresistibile dessert. Non ci credete? Lo chef Fabrizio Barontini lo ha realizzato nel corso del Cous Cous Fest 2016. Il nome del piatto è dolcemente cous cous ed è un dolce al cucchiaio composto da una parte cremosa data da una morbida crema di ricotta e un delizioso coulis di lamponi e da una parte croccante data dalle cialde di cannolo. Il cous cous, invece, viene addolcito con il latte di mandorla. La guarnizione? Lamponi interi e una fresca foglia di menta. Questa ricetta è davvero semplice e potrete facilmente replicarla a casa. La presenza della ricotta e delle cialde di cannolo portano la mente e il palato al classico dolce tipico siciliano.

Vi consigliamo di abbinare a questo dessert: Moscato d’Asti DOCG Casaniere

COME SI PREPARA?
ingredienti
Ingredienti per 4 persone:
  • 300 g di cous cous precotto
  • 1 l di latte di mandorla
  • 200 g di ricotta vaccina
  • 200 g di lamponi
  • 100 g di zucchero a velo
  • 2 cialde di cannolo
  • 1 limone
  • qualche foglia di menta
preparazione
Fasi:
  1. Per preparare la ricetta dolcemente cous cous, bagnare il cous cous precotto, con il latte di mandorla, non troppo caldo.
  2. Setacciare la ricotta vaccina e sbatterla in una ciotola con lo zucchero a velo fino a ottenere un composto spumoso e omogeneo.
  3. Preparare un coulis di lamponi, frullarli con il succo del limone, unire il succo, poco alla volta (a seconda dell’acidità), setacciare e tenere in frigorifero.
  4. Rompere le cialde del cannolo, mantenendo alcuni pezzi più grandi in modo da poterli usare come dei cucchiai.
  5. In un bicchiere alternare uno strato di cous cous, uno di crema di ricotta e uno di coulis di lamponi. Decorare con qualche lampone fresco, il croccante di cannolo e guarnire con una foglia di menta. La ricetta dolcemente cous cous è pronta per essere gustata!
SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE