Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 25
  • 20
  • 4 pers.
  • Media
  • Alto
Borgotaro, ore 13.30: in cucina con lo chef Alain Zanolo, per preparare una gustosissima sfoglia ripiena ai funghi con lardo di colonnata. Il consiglio dello chef? Con questa ricca torta salata portate in tavola il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg. Davvero irresistibile il connubio lardo di Colonnata e funghi, da provare subito.
COME SI PREPARA?
ingredienti
  • 320 g di funghi misti
  • 250 g di pasta sfoglia
  • 100 g di Parmigiano Reggiano Dop
  • 30 g di lardo di Colonnata Igp Sapori&Dintorni
  • 5 uova
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cipolla dorata
  • 2 cucchiai di panna fresca
  • prezzemolo
  • maggiorana fresca
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe
preparazione
  1. Per preparare la sfoglia ripiena ai funghi con lardo di Colonnata, far rosolare, in un’ampia padella antiaderente, un trito di aglio, lardo di Colonnata, prezzemolo e 250 g di funghi tritati grossolanamente, tenendo da parte i più piccoli.
  2. Stendere la pasta sfoglia in una tortiera da 6-8 pezzi, bucherellarla con una forchetta e farla cuocere nel forno preriscaldato a 180° per 6-8 minuti.
  3. Sbattere le uova con il Parmigiano Reggiano grattugiato, la panna fresca, sale e pepe, poi aggiungere il composto ai funghi.
  4. Versare il ripieno sulla sfoglia portata a metà cottura e rimetterla in forno a 180° per altri 15 minuti.
  5. Nel frattempo, in una padella antiaderente, far saltare con un filo d’olio i funghi rimasti per 5-10 minuti: salare, pepare e spolverare con un po’ di prezzemolo tritato e qualche fogliolina di maggiorana fresca.
  6. A cottura ultimata, guarnire la frittata in crosta con i funghi trifolati. La vostra sfoglia ripiena ai funghi con lardo di Colonnata è pronta da servire: un piatto sostanzioso e scenografico per portare in tavola i colori del sottobosco e gli invitanti sapori dell'autunno.
SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE