Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 20
  • 20
  • 4 pers.
  • Bassa
  • Medio
Lisa Lini presenta la ricetta delle bavette con pesto alla genovese, ricotta e olive taggiasche, al concorso Il bello del gusto, un primo piatto semplice da realizzare che ricorda i profumi e gli aromi della Liguria grazie al tipico pesto genovese unite alle gustose olive taggiasche. Per dare cremosità al piatto Lisa Lini ha aggiunto la ricotta, su cui vengono adagiate le bavette a forma di nido.
COME SI PREPARA?
ingredienti
  • senza frutta secca
  • senza uova
  • senza crostacei
  • 320 g di bavette
  • 80 g di pesto alla genovese Sapori&Dintorni Conad
  • 100 g di ricotta fresca
  • 35 g di olive taggiasche Sapori&Dintorni Conad
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 3 foglie di basilico  
  • pepe
  • peperoncino
  • polvere di pomodoro
preparazione
  1. Per preparare le bavette con pesto alla genovese, ricotta e olive taggiasche, cuocere le bavette per 10 minuti in abbondante acqua salata.
  2. Nel frattempo in un tegame antiaderente versare le olive ben sgocciolate e cospargerle con lo zucchero di canna. Far cuocere a fiamma bassa per 8 minuti tenendo mescolato.
  3. A parte, in un tegame piuttosto ampio, scaldare l’olio con il basilico tagliato molto sottile e un paio di macinate di peperoncino.
  4. In una ciotola lavorare a freddo la ricotta, scolata dal siero, il pesto e il pepe nero a piacere.
  5. Quando la pasta risulterà al dente,scolarla dall’acqua di cottura e versarla nel tegame con l’olio aromatizzato. Tenere mescolato continuamente per un paio di minuti,così che tutta la pasta possa insaporirsi assorbendo il condimento. Se necessario aggiungere poca acqua di cottura della pasta.
  6. Distribuire la crema di ricotta e pesto sulla base dei piatti, adagiarvi le bavette, distribuirvi le olive taggiasche e completare con una spolverata molto leggera di polvere al pomodoro. Il piatto è pronto per essere servito!
SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE