Foto e fasi della ricetta
<p>Ricavare una tartare dalla polpa tagliando la carne intera prima a striscioline e poi a cubetti sempre più piccoli fino a ottenere un macinato</p>

Ricavare una tartare dalla polpa tagliando la carne intera prima a striscioline e poi a cubetti sempre più piccoli fino a ottenere un macinato

<p>Preprare un trito di cipolla, sedano e carota e scaldarlo in padella per 5 minuti a fuoco medio con una noce di burro e dell'olio. Dopodiché, alzare leggermente la fiamma e aggiungere la carne, rosolandola per altri 5 minuti</p>

Preprare un trito di cipolla, sedano e carota e scaldarlo in padella per 5 minuti a fuoco medio con una noce di burro e dell'olio. Dopodiché, alzare leggermente la fiamma e aggiungere la carne, rosolandola per altri 5 minuti

<p>Dopodiché, sfumare con il mezzo bicchiere di Marsala e dopo cuocere a fiamma bassa per circa 30 minuti. Se si nota che la carne si sta troppo asciugando, sfumare col brodo</p>

Dopodiché, sfumare con il mezzo bicchiere di Marsala e dopo cuocere a fiamma bassa per circa 30 minuti. Se si nota che la carne si sta troppo asciugando, sfumare col brodo

<p>A parte, cuocere la pasta, scolarla direttamente nella padella e, a fuoco spento, mantecare con una noce di burro e 50 g di Parmigiano grattugiato</p>

A parte, cuocere la pasta, scolarla direttamente nella padella e, a fuoco spento, mantecare con una noce di burro e 50 g di Parmigiano grattugiato