Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 10
  • 5
  • 4 pers.
  • Bassa
  • Medio
In questa video ricetta lo chef Gabriele Zapparoli, del ristorante il Tartufo a Revere (Mantova), ti insegna a preparare una ricetta realizzata da realizzato per lo showcooking Carrelli & Fornelli: i bocconcini arrotolati e impanati con prosciutto cotto e sottilette.
Un secondo piatto di carne molto gustoso, a base di girello, un pezzo molto pregiato e uno di quei taglio di carne sul cui nome non ci si mette mai d'accordo. A Milano, ad esempio, lo chiamano magatello, a Torino è detto coscia rotonda, a Genova si dice rotondino, mentre a Bari, Napoli, Reggio Calabria e in Sicilia devi chiedere del lacerto o lacertu. Caratterizzato da una delicatezza e dolcezza molto particolari, è questo un pezzo povero di grassi, adatto alla preparazione di arrosti; ma, soprattutto, è il taglio che si usa per fare il vitello tonnato, grande classico della cucina piemontese, ricetta sulla quale si sono azzuffati alcuni dei più grandi chef italiani.
Mettiamo da parte le dispute su nomi e ricette: in cucina si gioca e ci si diverte e questa è una ricetta che si può preparare anche insieme a bambini e ragazzi, perché è facile e gustosa. Come contorno puoi abbinare una piccola teglia di finocchi gratinati al forno, oppure, per degli abbinamenti più estivi, puoi proporre degli involtini di melanzane molti freschi e leggeri, o una insalata di zucchine, porri e verdure grigliate




COME SI PREPARA?
ingredienti
  • senza frutta secca
  • senza crostacei
Ingredienti per quattro persone: Strumenti:
  • padella antiaderente
  • carta assorbente
preparazione
Procedimento:
  1. Per preparare i bocconcini arrotolati e impanati, stendere le fettine di vitello sopra al tagliere, salarle e peparle, quindi sovrapporre a ogni fettina una o due fette di prosciutto cotto e una sottiletta. Arrotolare, quindi, la carne formando un bocconcino.
  2. Sgusciare le uova e inserire il rosso e il bianco all'interno di una ciotola, salarle e sbatterle leggermente. Passare a uno a uno gli involtini di vitello nell'uovo e successivamente nel pangrattato.
  3. Friggere i bocconcini di vitello per pochi minuti in una padella antiaderente con un filo d'olio extravergine di oliva, facendo attenzione a non rompere l'impanatura. Quando i bocconcini di vitello saranno ben dorati, estrarli e passarli nella carta assorbente per asciugare l'olio in eccesso. Procedere, dunque, con l'impiattamento dei nostri bocconcini arrotolati e impanati, accompagnati da un contorno di verdure di stagione.


 
SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE