Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • Media
  • Medio
Alfredo Iannaccone ci propone un abbinamento inusuale: scorfano e coppa piacentina Dop. L’insolito sodalizio è sancito dalla zucchina gialla e dal peperone rosso tagliato a brunoise, che completa questo eccezionale secondo piatto in cui il pesce dei nostri mari incontra la tradizione gastronomica emiliana.
COME SI PREPARA?
ingredienti
  • senza glutine
  • senza frutta secca
  • senza uova
  • senza crostacei
  • 4 zucchine gialle
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 200 g coppa piacentina Dop
  • 200 g di burro
  • 1 kg di scorfano
  • 2 scalogni rossi
  • 1 peperone rosso
  • 1 lime
  • pepe bianco
  • timo limonato
  • sale
preparazione
  1. Pulire e sfilettare lo scorfano, ricavando due filetti ed eliminando la pelle.
  2. Tagliare la coppa piacentina Dop a straccetti.
  3. Lavare il peperone rosso, dividerlo a metà e privarlo dei semi. Utilizzare solo la parte più rossa effettuando un taglio a brunoise.
  4. Lavare le zucchine e tagliarle a rondelle non troppo sottili. Preparare un fondo di olio e scalogno, quindi saltare le zucchine fino a quando non saranno dorate.
  5. Aggiungere nella padella il peperone rosso e la coppa piacentina Dop, lasciare rosolare il tutto per alcuni minuti quindi aggiustare di sale e di pepe.
  6. A parte far sciogliere il burro a fuoco moderato, quando sarà completamente fuso allontanarsi dai fornelli e filtrarlo con un panno di lino. Avvicinarsi nuovamente al calore fino a quando il burro non diventerà color nocciola.
  7. In una ciotola mescolare il burro con alcune gocce di succo di lime, spennellare i filetti di scorfano con questa emulsione. Scottare delicatamente i filetti in padella profumandoli con alcuni rametti di timo limonato. Al termine della cottura aggiustare di sale e di pepe.
  8. Disporre alla base di un piatto piano le zucchine gialle, aggiungere i peperoni e la coppa piacentina Dop infine adagiarvi sopra i filetti di scorfano. Condire con alcune gocce di burro aromatizzato al lime e decorare con rametti di timo limonato.
SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE