Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci

Le strade della mozzarella

Una strada lunga circa 40 km e un panorama assolutamente unico al mondo: è solo sul percorso che unisce Salerno a Paestum che troverete un caseificio dopo l’altro facendo fatica anche a contarli.

SCHEDA ITINERARIO

Da Salerno a Paestum

Una strada lunga circa 40 km e un panorama assolutamente unico al mondo: è solo sul percorso che unisce Salerno a Paestum che troverete un caseificio dopo l’altro facendo fatica anche a contarli.
È la zona famosa per la produzione della mozzarella di bufala campana DOP, un prodotto amato e invidiato in tutto il mondo. 
Salerno, Battipaglia e Paestum sono i centri principali in cui gustare questa candida bontà e andare alla scoperta del territorio che riserva non poche sorprese.
Iniziate con un tour a Salerno nel suo centro storico medievale e il Duomo caratterizzato da un campanile in stile arabo. Nelle vie limitrofe potrete trovare negozi tipici in cui acquistare artigianato locale e la caratteristica ceramica dai colori del sole e del mare.
Salite poi al Castello di Arechi per godere della vista su tutto il golfo e imprimere nella memoria un panorama indimenticabile.
Proseguendo lungo la strada della mozzarella incontrerete tanta storia come il Castello del dodicesimo secolo e i numerosi reperti archeologici come la Villa Romana di Battipaglia.
Non perdete infine l’area archeologica di Paestum, patrimonio mondiale UNESCO. Qui troverete ben 3 templi, di Hera, Athena e Nettuno, 4 porte, torri e ancora tanti altri reperti importantissimi. Il tutto racchiuso davvero in pochi chilometri.

Su tutto il territorio non mancano attività nella natura e per gli appassionati di sport: tante le possibilità per chi ama il mare con proposte per immersioni e sport acquatici e anche una lunga pista ciclabile per chi si muove su due ruote.

I caseifici

Oltre alle bellezze storiche e naturali, questo territorio rimane famoso per le eccellenze enogastronomiche che lo caratterizzano e, prima tra tutte, la mozzarella di bufala campana, amata in tutto il mondo.
Fermarsi in tutti i caseifici è praticamente impossibile considerando che tra Salerno e Caserta, altra zona di produzione, si contano circa 350 caseifici, ma ve ne consigliamo alcuni da non perdere.

Vannulo è ormai conosciuto in tutta Italia per le eccellenti mozzarelle, ma anche per la stupenda Tenuta in cui trascorrere piacevoli momenti di gusto e relax.  Vannulo è un’azienda agricola biologica in cui potrete gustare mozzarelle e ottimi yogurt, ma anche cioccolato e pane. Dopo una visita guidata in azienda e una visita al loro museo fermatevi per una degustazione di tutti i loro prodotti accompagnati da verdure dell’orto e altri ingredienti del territorio.
Anche da Il Granato, oltre che acquistare mozzarelle e altri formaggi, troverete il loro delizioso yogurt, ma anche gelato e dolci, tutto preparato con il prezioso latte.
Per gustarli potete fermarvi direttamente lì prima di fare scorte da portare a casa con voi.

Infine una tappa è d’obbligo da Rivabianca. Qui troverete un caseificio puro, con una vasta scelta tra ricotta, provola e scamorze bianche o affumicate. Per una vera esperienza di gusto mangiate i bocconcini sul posto, prendendoli con le mani e senza preoccuparvi del latte che sgocciola: ne uscirete con il sorriso.

Dove mangiare sulla strada della mozzarella

La mozzarella di bufala non stanca mai e sul territorio hanno una notevole rilevanza, insieme a tanti altri prodotti tipici.
Se passate in zona in primavera, a sottolineare l’importanza della mozzarella, ma anche delle altre tipicità troverete un  importante evento chiamato Le Strade della mozzarella, luogo in cui conoscere e assaporare il meglio della cucina gourmet del territorio e partecipare a seminari di approfondimento dedicati a tantissimi prodotti come, per esempio, la pasta di Gragnano, le alici di Cetara o, appunto, la Mozzarella di Bufala Campana DOP.

Per gustare invece la cucina tipica seduti comodamente a tavola fermatevi da Mamma Rosa a Salerno. Qui il pesce del golfo è lavorato secondo la tradizione, ma anche con un pizzico di originalità come per i paccheri fritti ripieni di gamberi e patate.
In menù troverete piatti rassicuranti come gli spaghetti alle vongole, paccheri ai frutti di mare, ottimi fritti misti e, per finire, anche liquori fatti in casa.

A Eboli potrete vivere una esperienza di gusto al ristorante stellato Il Papavero dove troverete una cucina gourmet in grado di esaltare la materia proveniente dalla Piana del Sele e dal Golfo di Salerno.

Questi sono solo due riferimenti tra cucina tradizionale e gourmet, ma arrivati sul territorio avrete una scelta tale da far girare la testa.
SCOPRIRE CON SAPORIE