Aspic di galantina di cappone al crudo di Parma Dop

Aspic di galantina di cappone al crudo di Parma Dop
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

L'aspic di galantina di cappone con crudo di Parma Dop è un secondo piatto elaborato, tipico dei giorni di festa. Il nome galantina di origine medioevale, rimanda nella radice alla gelatina che, nella ricetta, utilizziamo per preparare l'aspic. Il crudo di Parma Dop è utilizzato per la farcitura della carne di cappone e per guarnire, conferendo al nostro piatto gusto e colore. 

Dettagli ricetta

. Tempo di preparazione: 60 min . Dosi per: 8 persone . Regione: Emilia-Romagna . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio
  • un cappone disossato
  • 350 gr di polpa di vitello
  • 350 gr di lardo
  • un piedino di vitello
  • 100 gr di Prosciutto di Parma DOP Sapori&Dintorni Conad
  • 100 gr di lingua salmistrata
  • 1 bicchiere di Marsala
  • una cipolla
  • un gambo di sedano
  • una carota
  • sale, pepe, noce moscata
Per la gelatina
  • 1 l di brodo 
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 3 fogli di colla di pesce
Per guarnire l'aspic
  • uova sode
  • carote cotte al vapore
  • prezzemolo fresco
  1. Adagiate il cappone sul tagliere, staccate i petti, battete delicatamente con un batticarne ed insaporite con sale e pepe.
  2. Tagliate a dadini i petti, il prosciutto crudo di Parma, la lingua e metà del lardo, condite con sale, pepe, noce moscata e un po' di Marsala.
  3. Tritate la carne di vitello e il rimanente lardo, aggiustate di sale, unite la dadolata di carni e amalgamate il tutto.
  4. Sistemate la farcia nel centro del cappone disossato, chiudete con le estremità e avvolgete il tutto con un canovaccio.
  5. Preparare un brodo con le carcasse del cappone, il piedino di vitello e gli odori, immergete la galantina facendola sobbollire per due ore. Lasciatela poi raffreddare nel suo brodo, togliete il canovaccio e tagliarla sottilmente.
  6. Per preparare la gelatina, sciogliere la colla di pesce in 1 litro di brodo, filtrato e aromatizzato con 1/2 bicchiere di vino bianco, lasciare intiepidire. Disporre la galantina di capone su un ampio e fondo piatto da portata, al centro del piatto disporre alcune fettine di crudo di Parma, ricoprire di gelatina e lasciare in frigorifero per 6 ore. Potete guarnire l'aspic di galantina di cappone con carote cotte al vapore tagliate a rondelle, prezzemolo fresco, spicchi di uova sode.
Sigla.com - Internet Partner