Frutta e verdura

Alici di Menaica

Alici di Menaica

Il Cilento è un posto magico dove si trovano prodotti deliziosi come il fico bianco del Cilento. Qui sopravvive anche un'antichissima tecnica di pesca che una volta era molto comune su tutte le coste del Mediterraneo. In particolare in un paesino del Cilento, a Marina di Pisciotta, un borgo che si trova a metà strada tra Velia e Capo Palinuro. Sono 8 barche al massimo a praticare questa pesca con una rete particolare che si chiama menaica.

Aglio di Vessalico

Aglio di Vessalico

Esistono più di 300 tipi di aglio: l'aglio bianco di Polesano coltivato da più di 135 anni, l'aglio di Resia coltivato in Friuli tra Austria e Slovenia, e tanti altri. Un aglio particolare cresce anche in Liguria, nella comunità montana dell'Alta Valle Arroscia, nell'entroterra di Albenga, c'è un piccolo comune, il comune di Vessalico, dove si coltiva una varietà di aglio molto antica, l'aglio di Vessalico appunto. Qui pochi agricoltori dalla volontà di ferro, hanno continuato a coltivare questo aglio tenace in piccoli appezzamenti di terra sulle montagne passandosi i bulbi e tecnica di generazione in generazione.

Aglio storico di Caraglio

Aglio storico di Caraglio

Nella zona pedemontana della Valle Grana, una valle piemontese della provincia di Cuneo, si trova un piccolo comune che ha tra le sue virtù quella della coltivazione dell'aglio, il comune di Caraglio. Qui gli inverni sono molto rigidi e ricche di neve e l'estate è fresca e mai afosa. Questo tipo di clima è molto favorevole per la coltivazione dell'aglio e dona agli spicchi un sapore delicato e li rende anche facilmente digeribili.

Fico bianco del Cilento

Fico bianco del Cilento

Il fico bianco del Cilento DOP non è un prodotto fresco, è un fico essiccato di una pregiata varietò di fico, il Dottato, che è diffusa in tutto il sud Italia. In particolare parliamo del Dottato bianco del Cilento che si è diffuso in questa regione nel corso dei secoli. Il fico bianco del Cilento deve il suo nome al colore giallo chiaro della buccia dei frutti essiccati, che diventa di colore marroncino per quei frutti che hanno subito una cottura al forno. Questo fico ha una polpa dalla consistenza densa, dal colore ambrato e dal gusto dolce. Le caratteristiche pregiate di questo fico sono dovute anche all'ambiente e alla modalità di lavorazione, il clima particolare della regione e l'azione mitigatrice del mare, oltre al suolo particolarmente fertile, hanno permesso ai fichi del Cilento di sviluppare queste caratteristiche uniche.

Il Tartufo Bianco: identikit di un alimento prezioso da trattare con garbo

Il Tartufo Bianco: identikit di un alimento prezioso da trattare con garbo

Si, è soprannominato così: “oro bianco”: il tartufo bianco, nome scientifico Tuber Magnatum Pico, è un prodotto gourmet dalla storia affascinante e misteriosa.

Cipolla rossa di Breme

Cipolla rossa di Breme

La cipolla rossa di Breme è una cipolla dolcissima (così dolce che "La Dolcissima" è il suo soprannome) che viene coltivata in Lombardia, più precisamente nel cuore della Lomellina. La cipolla di Breme è una cipolla in edizione limitata che viene coltivata in due ettari di territorio che circondano il comune di Breme appunto, in provincia di Pavia.

Aglio di Resia

Aglio di Resia

Tra Austria e Slovenia c'è la Val di Resia, un angolo di Friuli dove storicamente vive una piccola comunità di viaggiatori, ambulanti e contadini. Gli abitanti si muovevano su e giù dalle montagne per vendere ortaggi e legumi nei mercati di Lubiana, Udine, Trieste e Vienna.

Melanzana rossa di Rotonda Dop

Melanzana rossa di Rotonda Dop

La melanzana rossa di Rotonda, chiamata anche melanzana a pomodoro (o merlingiana a pummadora in dialetto) è piccola e tonda, e all'apparenza potrebbe essere scambiata per un pomodoro, ha un profumo intenso e fruttato che può ricordare quello del fico d'india. Il suo colore rosso è dovuto all'aumento della quantità di carotene durante la maturazione.

Cipolla di Cannara

Cipolla di Cannara

La cipolla di Cannara è uno dei prodotti tipici d'eccellenza della gastronomia regionale umbra. Cannara è una piccola cittadina in provincia di Perugia, a meno di 10km da Assisi. La cipolla ha trovato qui il suo habitat ideale grazie al terreno molto argilloso della zona e dall'abbondanza di acqua che contiene una discreta quantità di potassio, elemento decisivo in fase di crescita del bulbo.

Peperone di Pontecorvo Dop

Peperone di Pontecorvo Dop

Il peperone di Pontecorvo Dop cresce in Ciociaria, in un'area particolarmente adatta alla coltivazione del peperone. Il clima dell'area di Pontecorvo, in provincia di Frosinone, è un clima continentale che ha però la preziosa presenza del mare a mitigare le temperature. I peperoni hanno bisogno di un terreno calcareo senza ristagni d'acqua, pena l'attacco da parte dei funghi.

Cipolla di Voghera

Cipolla di Voghera

L'area nei dintorni di Voghera è un territorio particolarmente adatto alla produzione della cipolla dorata, grazie alla presenza di terreni argillosi. Ed è proprio qui che nasce una cipolla molto particolare, la cipolla di Voghera. Il Consorzio produttori della cipolla di Voghera è nato nel 1990, coltiva questo tipo di cipolla con tecniche agronomiche avanzate e secondo quanto dettato dal disciplinare di produzione con il fine di ottenere un prodotto sano e di alta qualità dal punto di vista nutrizionale.

Cipolla rossa di Acquaviva

Cipolla rossa di Acquaviva

Acquaviva delle Fonti è un piccolo centro agricolo pugliese con una particolare vocazione agricola, e in particolare dedito alla coltivazione di una cipolla molto speciale, la cipolla di Acquaviva (o cipodde di Acquavive nel dialetto locale).

Patata Quarantina Genovese

Patata Quarantina Genovese

La patata Quarantina Genovese è una varietà di tuberi tipica della Liguria che viene coltivata sull'Appennino ligure, in particolare nell'entroterra di Genova e del Tigullio (la zona in cui si produce il famoso pesto di basilico), dove i terreni sabbiosi di montagna creano l'ambiente perfetto per la coltivazione di questa varietà di patate. 
 

Peperone di Senise IGP

Peperone di Senise IGP

Il peperone di crusco Senise Igp viene coltivato nell'area di Senise, un comune piccolo in provincia di Potenza che si trova alle pendici del Parco Nazionale del Pollino. È un peperone piccolo di forma allungata che esteticamente ricorda molto il peperoncino piccante, anche per il suo colore rosso acceso. In realtà il peperone di Senise ha un sapore molto dolce e una polpa quasi priva di acqua, caratteristiche che lo rendono perfetto per l'essiccazione. 

Cipolla di Alife

Cipolla di Alife

Nella pianura alifana nel casertano c'è il comune di Alife dove si produce l'omonima cipolla, un ortaggio davvero molto speciale. La coltivazione della cipolla di Alife è davvero antichissima e secondo la leggenda che si tramanda, sarebbe iniziata addirittura all'epoca della dominazione romana. La leggenda dice che fosse uno dei prodotti preferiti dai gladiatori che la usavano per meri scopi estetici.

Asparago violetto di Albenga

Asparago violetto di Albenga

Ci sono gli asparagi viola e poi ci sono i violetti di Albenga. Gli asparagi viola non sono altro che asparagi bianchi che, prendendo la luce del sole, si colorano di un lilla uniforme grazie alla fotosintesi.

Cipolla bianca di Fara Filorum Petri

Cipolla bianca di Fara Filorum Petri

A meno che non siate abruzzesi o dei veri esperti di cipolla, dubito che avrete già sentito nominare la cipolla di Fara Filorum Petri. È una cipolla bianca, dalla forma piatta e dal gusto dolce e molto aromatico. È una cipolla che appartiene da sempre alla tradizione gastronomica della provincia di Chieti, dove viene coltivata nell'omonimo paesino abruzzese alle porte del magnifico parco della Majella.

Datterini gialli della Piana del Sele

Datterini gialli della Piana del Sele

Era d'oro il pomo, non rosso, per questo l'hanno chiamato pomodoro. O meglio, poteva essere sia rosso che d'oro, quindi giallo. La selezione dei coltivatori ha fatto poi sì che si diffondesse più la varietà rossa e meno quella gialla (o verde o nera...), un po' come successe per le carote (che, in principio, erano quasi tutte viola). Scopriamo il datterino giallo della Piana del Sele.

Pesca Saturnia delle colline marchigiane

Pesca Saturnia delle colline marchigiane

La pesca Saturnia, detta anche pesca tabacchiera, saturnina, platicarpa o piatta è un frutto estivo che, oltre ad avere moltissimi nomi diversi, è diffusa in vari continenti. Oggi, ci occupiamo delle pesche tabacchiere italiane, in particolare delle pesche marchigiane. Saturnia e Saturnina, tra l'altro, sono denominazioni esclusivamente marchigiane.

Susine di Vignola IGP

Susine di Vignola IGP

La susina di Vignola è un prodotto IGP tipico dell'Emilia Romagna di stagione da giugno a settembre, anche se poi le susine cosiddette frigo-conservate si trovano anche fino a Natale.

Ciliegie della Val di Non

Ciliegie della Val di Non

La Val di Non è la valle più grande di tutto il Trentino. Situata nell'area occidentale della Provincia di Trento, la Val di Non è conosciuta non solo in Italia, ma anche in tutta Europa per la sue mele, il frutto simbolo del Trentino Alto Adige. Ma Val di Non non significa solo mele. La vastità della valle e la quantità di diverse altitudini alle quali si sviluppa favoriscono la crescità di diverse varietà di alberi e frutti. Così, mano a mano che si sale in alta quota si diradano i meli per fare spazio ai frutti del sottobosco.

Aglio bianco di Polesano DOP

Aglio bianco di Polesano DOP

L'aglio bianco di Polesano DOP ha 135 anni, o forse di più. Comunque, la prima testimonianza che abbiamo di questa varietà di aglio veneta risale a una testimonianza del 1883, dove viene definito l'oro bianco di Polesine. Riconosciuto come DOP dal 2009, il territorio di produzione dell'aglio bianco di Polesano comprende i 29 comuni della provincia di Rovigo, in una zona che forma una sorta di rettangolo lungo la linea che separa Il Veneto dall'Emilia Romagna, tra Baia Polesine, Occhiobello, Berra e Cavarzere.

Aglio di Voghiera Dop

Aglio di Voghiera Dop

L'aglio di Voghiera DOP ha un gusto dolce e delicato e risulta estremamente versatile in cucina. le sue caratteristiche sono dovute al terreno argilloso della pianura ferrarese che favorisce l'equilibrio tra qualità e aromaticità. La lavorazione è fatta tradizionalmente a mano.

Aglio rosso di Nubia

Aglio rosso di Nubia

L'aglio rosso di Nubia è un prodotto tipico siciliano originario, per l'appunto, di Nubia, una piccola frazione di Paceco, in provincia di Trapani, sulla punta più a ovest della Sicilia. A Nubia si trovano anche le saline della riserva naturale integrale Saline di Trapani e Paceco e una torre saracena che si riflette nell'acqua lucida delle saline.

Ciliegino di Pachino IGP

Ciliegino di Pachino IGP

Non tutti i pomodori ciliegino sono di Pachino... e non tutti i pomodori di Pachino sono pomodori ciliegino.

Cipolle di Tropea IGP in agrodolce

Cipolle di Tropea IGP in agrodolce

La cipolla rossa di Tropea rappresenta uno dei sapori più tipici della terra calabrese. Una terra che i buongustai conoscono bene, grazie alle specialità della norcineria locale, come la mitica soppressata, ai formaggi tipici, ai ricchi e gustosi dolci, alla frutta sempre dolce e buonissima, come le clementine di Calabria. La Calabria merita di essere conosciuta e visitata per le sue bellezze naturalistiche, per la sua storia, ma anche per la sua ricca e gustosa gastronomia.

Patata della Sila IGP

Patata della Sila IGP

Faggi ultrasecolari svettano nel parco della Sila, insieme ad abeti bianchi e volpi e lupi, scoiattoli neri e orchidee a nido d’uccello, la flora e la fauna si confondono sino a che non si sa cosa sia pianta e cosa animale. Qui nasce la patata della Sila IGP.

Arancia di Ribera Dop

Arancia di Ribera Dop

L'arancia di Ribera Dop, coltivata nei territori dei 14 comuni della provincia di Agrigento, è caratterizzata da una polpa bionda e soda, priva di semi. Ricca di vitamine, sali minerali e zuccheri, l'arancia di Ribera Dop possiede componenti nutrizionali ben equilibrate, di pronta assimilazione e di facile digeribilità

Arancia rossa di Sicilia Igp

Arancia rossa di Sicilia Igp

L'arancia rossa di Sicilia Igp, coltivata nella zona tra la fascia pedemontana dell'Etna e la piana di Catania, è caratterizzata da un profumo agrumato penetrante e persistente e da una polpa succosa e piacevolmente acidula

Asparago bianco di Bassano Dop

Asparago bianco di Bassano Dop

Dal 2007 l'asparago bianco di Bassano è stato premiato con il marchio Dop, per proteggere e valorizzare un eccezionale e antico prodotto delle terre vicentine

Asparago verde di Altedo Igp

Asparago verde di Altedo Igp

L'asparago verde di Altedo Igp è un pregiato prodotto tipico dell'Emila-Romagna. Questo ortaggio è celebre soprattutto per le sue proprietà nutrizionali. Gli antichi romani ne andavano ghiotti, tanto che se li facevano mandare dalle zone di Ferrara e Bologna. Conosciamoli meglio con questo identikit

Basilico genovese Dop

Basilico genovese Dop

Il basilico genovese Dop è coltivato, in particolare, preeso Pra, un quartiere del capoluogo ligure. L'aroma particolarmente delicato rende il basilico genovese Dop l'ingrediente protagonista del pesto, una delle specialità liguri più come conosciute e apprezzate in tutto il mondo.

Broccoletto di Custoza

Broccoletto di Custoza

Piccolo e scuro è un ortaggio apprezzato per le sue qualità. Protagonista della cucina tradizionale veneta, è oggi molto ricercato dai buongustai

Broccolo fiolaro

Broccolo fiolaro

Il broccolo fiolaro è una delle specialità della provincia di Vicenza e viene coltivata sulle colline intorno a Creazzo

Cachi

Cachi

Stanchezza d'autunno? Ecco il cachi, il frutto antispossatezza che grazie ai suoi valori nutrizionali e alle sue proprietà rappresenta un ottimo aiuto per affrontare al meglio l'autunno

Capperi di Pantelleria Igp

Capperi di Pantelleria Igp

I capperi di Pantelleria Igp, solo uno dei prodotti d'eccellenza di questa stupenda isola di formazione vulcanica

Carciofi con gambino alla romana

Carciofi con gambino alla romana

Chiamato, secondo la mitologia, cinara dai romani e chinara dai greci, il carciofo con gambino alla romana si presenta morbido, carnoso, compatto e dal gradevole e caratteristico sapore dolce

Castagne

Castagne

Nulla più della castagna simboleggia l’autunno. L’Italia è il Paese europeo che produce più castagne, in buona parte di alta qualità come testimoniano le Dop e le Igp assegnate dall’Unione Europea alle produzioni di diverse regioni

Ciliegia di Marostica Igp

Ciliegia di Marostica Igp

La ciliegia di Marostica Igp è un prodotto ricco di gusto, benessere e qualità. La coltivazione è estesa sulle colline che si sviluppano  intorno alla città di Vicenza e deriva da una tradizione secolare  

Ciliegia di Vignola Igp

Ciliegia di Vignola Igp

La ciliegia di Vignola Igp, caratterizzata da una polpa succosa e croccante e da un colore particolarmente scuro, è tra le varietà più buone e conosciute a livello internazionale. Ottima al naturale, è particolarmente indicata anche per la preparazione di marmellate, sciroppi e liquori profumati

Ciliegie di Puglia

Ciliegie di Puglia

Le ciliegie di Puglia, dette anche ciliegie Ferrovia, hanno grossa pezzatura, sapore intenso e un caratteristico peducolo. Deliziose al naturale, sono perfette per la preparazione di dolci, dessert e prelibate confetture.

Cipolla Ramata di Montoro

Cipolla Ramata di Montoro

La cipolla Ramata di Montoro è coltivata e prodotta da secoli nella zona del Montorese, comune di confine tra la provincia di Avellino e la provincia di Salerno. Grazie al sapore dolce e delicato, questo pregiato bulbo campano è ideale con le insalate e come base per i risotti di mare

Cipolla rossa di Tropea Igp

Cipolla rossa di Tropea Igp

La cipolla rossa di Tropea è il nome dato alla cipolla rossa Allium cepa coltivata principalmente in provincia di Cosenza e lungo la fascia tirrenica. Le particolari sostanze contenute nei suoli di questa zona la rendono dolce e non amara. Plinio il Vecchio, nella Naturalis Historia, fa riferimento alla cipolla rossa come rimedio per curare una serie di mali e di disturbi fisici. Infatti questo ortaggio contiene vitamina C, vitamina E, ferro, selenio, iodio, zinco e magnesio

Cipolline Borettane

Cipolline Borettane

Le cipolline Borettane sono prodotte lungo il corso del fiume Po, proprio nel bel mezzo della Pianura Padana. Accompagnate dall'aceto balsamico, le cipolline Borettane sono considerate una delle più ghiotte conserve alimentari del nostro paese

Clementine di Calabria Igp

Clementine di Calabria Igp

Dalle terre della regione Calabria arrivano le clementine, frutti dolci e saporiti apprezzati molto dal grande pubblico 

Fico d'India dell'Etna Dop

Fico d'India dell'Etna Dop

Originario dell’America centro-meridionale e introdotto in Sicilia nel XVI secolo, il fico d’India nei terreni lavici, alle pendici dell’Etna, trovò l’habitat ideale per il proprio sviluppo

Funghi

Funghi

L’autunno è la sua stagione, quando, dopo una leggera pioggia che bagna il sottobosco, intenso se ne sente l’odore. Le varietà più comuni sono il porcino, il galletto o finferlo, il chiodino, l’ovulo e lo champignon o prataiolo

Limone Costa d'Amalfi Igp

Limone Costa d'Amalfi Igp

Il limone Costa d'Amalfi Igp, coltivato sulle celebri terrazze della Costiera Amalfitana secondo metodi tradizionali, si caratterizza per la ricchezza in olio essenziale della sua buccia, che gli conferisce un profumo e un aroma intensi, e per l'alta resa in succo della sua polpa pressochè priva di semi

Limone di Rocca Imperiale Igp

Limone di Rocca Imperiale Igp

Contraddistinto da un'ottima resa in succo e da una buccia molto profumata, il limone di Rocca Imperiale Igp è il protagonista del paesaggio e della tradizione culinaria locali: tra i suoi squisiti derivati, il limoncello, le torte al limone, le granite, le marmellate e un miele molto apprezzato

Mais sponcio

Mais sponcio

Il mais sponcio è un'antica varietà bellunese di granoturco, caratterizzata da spighe affusolate con semi dall'inconfondibile forma a punta (rostro), da cui deriva il nome dialettale sponcio, cioè che punge.

Mandorle di Puglia

Mandorle di Puglia

Le mandorle sono un tipo di frutta secca versatile e ricco di proprietà benefiche. In Italia si coltivano prevalentemente in Puglia, dove il clima favorisce la crescita dell’omonimo albero, appartenente alla famiglia delle Rosaceae. Quali sono le sue origini? Ecco tutto quello che c’è da sapere su questo prodotto tipico pugliese in questo identikit

Marrone del Mugello Igp

Marrone del Mugello Igp

Dai castagni coltivati nel territorio dei comuni di Marradi viene prodotto il marrone del Mugello, un prodotto Igp dalla polpa bianca, croccante e di gradevole sapore.

Mela Renetta DOP Val di Non

Mela Renetta DOP Val di Non

Curiosità sulla Mela Renetta DOP Val di Non, la mela tipica del Trentino e dalla Valle di Non, protagonista di tanti dolci tipici locali

Melannurca campana Igp

Melannurca campana Igp

La melannurca o mela annurca è un pregiato prodotto ortofrutticolo campano. Nel 2006 ha ottenuto il riconoscimento di Indicazione Geografica Protetta. Perché è considerata la regina delle mele? Scopriamolo con un identikit
 

Mele della Val Venosta IGP Golden Delicious

Mele della Val Venosta IGP Golden Delicious

Le mele della Val Venosta IGP Golden Delicious rappresentano una delle tante eccellenze agroalimentari dell'Alto Adige. Croccanti e dolci, con una lieve nota acidula, sono insostituibile ingrediente di deliziose ricette.

Mele della Val Venosta IGP Stark Delicious

Mele della Val Venosta IGP Stark Delicious

Le mele della Val Venosta Igp Stark Delicious sono prodotte nel rispetto del tradizione e dell’ambiente. Vi siete mai chiesti perché sul bollino delle mele Val Venosta Igp è riprodotta una coccinella? Scopriamolo insieme

Nocciole Piemonte Igp

Nocciole Piemonte Igp

La nocciola Piemonte Igp è considerata la regina mondiale delle nocciole. È conosciuta anche come tonda gentile trilobata e nel 1993 ha ottenuto l'Igp. Ecco un identikit con tutte le curiosità su questo pregiato prodotto tipico piemontese

Noci di Sorrento

Noci di Sorrento

Le noci di Sorrento sono un prodotto tipico campano molto pregiato e si coltivano prevalentemente nella penisola sorrentina, dove gli alberi hanno trovato l'habitat perfetto. Scopriamo quali sono le caratteristiche di questa frutta secca

Oliva La Bella di Cerignola

Oliva La Bella di Cerignola

Considerata la più grande oliva da tavola del mondo, la Bella di Cerignola ha origini molto antiche. Secondo alcuni deriverebbe dalle olive Orchite dell’antica Roma, secondo altri sarebbe stata introdotta nel territorio di Cerignola dagli spagnoli intorno al 1400. La sua polpa è soda e dolce e ha un gusto piacevolmente fruttato

Olive Taggiasche

Olive Taggiasche

L'oliva taggiasca è una cultivar di olivo tipica della Riviera ligure, chiamata in questo modo perché arrivò a Taggia, diventando col tempo famosa e apprezzata in tutta Italia e non solo. Si utilizza in gastronomia in molti dei piatti liguri a base sia di carne o di pesce

Patata della Sila Igp

Patata della Sila Igp

La coltivazione della patata della Sila ha origini antiche. Questo prodotto tipico calabrese si distingue per le ottime qualità culinarie, in particolare per la buccia resistente, la polpa compatta e l’alta percentuale di amido e di sostanza secca, che la rendono molto indicata per la frittura

Patata Veneta

Patata Veneta

Ricca di acqua, sali minerali e vitamine. La presenza di potassio la rende un ottimo alleato contro l'ipertensione. Un ortaggio versatile che può essere impiegato non solo come alimento ma anche come cosmetico

Peperoncino di Calabria

Peperoncino di Calabria

Noto per le sue proprietà afrodisiache e antiossidanti, il peperoncino è stato portato in Europa da Cristoforo Colombo

Peperone di Carmagnola Igp

Peperone di Carmagnola Igp

Caratterizzato dal vivace coloro rosso o giallo intenso, il peperone di Carmagnola Igp, è ormai conosciuto e apprezzato in tutto il Piemonte per le sue caratteristiche uniche di qualità e genuinità

Pera dell'Emilia-Romagna

Pera dell'Emilia-Romagna

Prodotte in tutta la regione, le pere dell'Emilia-Romagna Igp sono prodotte nel rispetto di uno specifico disciplinare che ne controlla genuinità e qualità. Ricche di fruttosio, potassio e fibre naturali, assumono colore e sapore diversi a seconda delle cultivar. La più pregiata è la pera Abate Fetel, la più conosciuta la Kaiser, ideale per molte preparazioni culinarie

Pera Mastantuono

Pera Mastantuono

La pera Mastantuono, caratterizzata da una polpa soffice e profumatissima, è una particolare varietà di pera di dimensioni molto piccole e rotondeggianti. Ottima consumata fresca, è particolarmente indicata anche per la preparazione di marmellate e dolci della tradizione

Pesca e nettarina di Romagna Igp

Pesca e nettarina di Romagna Igp

Ricche di vitamina C e di potassio, fresche, leggere e succose: le pesche e le nettarine di Romagna, disponibili sul mercato da giugno a settembre, sono il frutto perfetto per l'estate

Pesche gialle di Romagna Igp

Pesche gialle di Romagna Igp

La prima nazione europea a coltivare la pesca è stata la Grecia. Alessandro Magno ne rimase infatti affascinato quando la vide per la prima volta in Persia nei giardini reali di Dario III. L'esperto Davide Oltolini ci racconta e degusta quella gialla di Romagna
 

Pinoli marittimi del Tirreno

Pinoli marittimi del Tirreno

In alcune zone d’Italia i pinoli sono chiamati pinoccoli o pinocchi e, secondo alcune ipotesi, è da loro che prenderebbe il nome il famoso burattino di Collodi. Sono lievemente croccanti, morbidi e il loro gusto ricorda quello delle mandorle. L'esperto Davide Oltolini li ha degustati per noi
 

Pistacchi di Sicilia

Pistacchi di Sicilia

I pistacchi di Sicilia sono dei frutti pregiati originari del bacino del Mediterraneo. In dialetto siciliano il pistacchio viene chiamato “frastuca”, mentre “frastucara” è il nome dell’albero che lo produce. Oggi Bronte ne rappresenta la capitale in Italia. Scopriamo tutte le curiosità su questa eccellenza siciliana con questo identikit
 

Pomodori secchi di Calabria

Pomodori secchi di Calabria

Gli aztechi lo chiamavano xitomatl e la sua salsa era parte integrante della loro cucina. Vi portiamo alla scoperta delle origini dei pomodori secchi di Calabria, un prodotto d'eccellenza dal sapore davvero unico

Pomodoro camone

Pomodoro camone

I pomodorini camone, ideali da gustare al naturale, si caratterizzano per l'inconfondibile buccia bicolore, per la croccantezza e per il gradevole sapore dolce-acidulo, sorprendentemente fresco al palato; la produzione sarda è la più apprezzata in tutta Italia

Pomodoro di Pachino Igp

Pomodoro di Pachino Igp

Il pomodoro di Pachino Igp  "piccolo siciliano" è un ingrediente importante per le ricette regionali ma non solo

Pomodoro San Marzano dell’Agro Sarnese Nocerino Dop

Pomodoro San Marzano dell’Agro Sarnese Nocerino Dop

Il pomodoro San Marzano è un prodotto tipico campano noto per la sua forma allungata e per il suo sapore agrodolce. Il primo seme è arrivato in Italia nel 1770 come dono del Regno del Perù al Regno di Napoli e da allora non ha più abbandonato l'area del comune di San Marzano. Degustiamolo insieme al nostro esperto Davide Oltolini

Radicchio di Rosolina

Radicchio di Rosolina

Il radicchio di Rosolina è caratterizzato da fo­glie grandi e rotondeggianti, da un colore rosso più o meno intenso e da un sapo­re dolce o leggermente amarognolo. Possiede inoltre importanti funzioni antinfiammatorie, depurative ed epatoprotettive

Radicchio rosso di Asigliano

Radicchio rosso di Asigliano

Prodotto tipico del Basso Vicentino è un ortaggio con buone proprietà benefiche per la salute del nostro organismo

Radicchio rosso di Treviso tardivo Igp

Radicchio rosso di Treviso tardivo Igp

Il radicchio tardivo di Treviso è un prodotto veneto di grande pregio data la complessità della sua produzione. Si presenta con foglie lunghe e affusolate ed è famoso per il colore rosso brillante e il sapore dolce-amaro

Salicornia

Salicornia

La salicornia, meglio conosciuta come asparago di mare per la forte somiglianza con l'asparago selvatico, è un pianta alofita spontanea di uso alimentare. Ottimo l'abbinamento con primi e secondi piatti a base di pesce e crostacei

Uva da tavola di Mazzarrone Igp

Uva da tavola di Mazzarrone Igp

L'uva da tavola di Mazzarrone Igp è un prodotto tipico siciliano che ricopre un ruolo di prim'ordine nell'economia agricola locale. È ottima da consumare in semplicità, ma è perfetta anche per la preparazione di dolci, di succhi, di marmellate e di gelatine. Ecco tutto quello che c'è da sapere su questo frutto...

Uva di Puglia

Uva di Puglia

Prossima all'ottenimento del riconoscimento di prodotto a indicazione geografica protetta IGP da parte dell'Unione Europea, l'uva di Puglia è una delle eccellenze

Zucca

Zucca

L'ortaggio simbolo di Halloween, è arrivato in Europa con Cristoforo Colombo e oggi è ingrediente importante di tante ricette della cucina italiana tradizionale

Sigla.com - Internet Partner