Gnocchi di pane allo speck

Gnocchi di pane allo speck
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Gli gnocchi di pane allo speck sono un piatto delizioso ed economico ideale per il riciclo del pane, che si trova con grande facilità in numerose varianti in molte località di montagna. Si tratta di una ricetta davvero semplice e unica che permette di riciclare oltre al pane gli ingredienti più vari che avete in frigo; all'impasto di base, fatto di pane raffermo, latte, farina, uova e formaggio grattuggiato, potete aggiungere gli ingredienti di vostro gradimento: dai salumi (pancetta, speck, bresaola), alle verdure (spinaci, carote, zucchine),alle erbe e aromi preferiti (erba cipollina, prezzemolo ecc...)
La ricetta qui proposta impiega il pane di segale che conferisce un sapore molto sfizioso e particolare agli gnocchi, ma potete anche impiegare altri tipi di pane da voi privilegiati. Lo speck conferisce agli gnocchi il suo inconfondibile sapore.

Capita a tutti di comprare più pane del necessario e avanzarne in grandi quantità senza sapere che uso farne. Sprecare cibo è intollerabile, ma buttare il pane è proprio inconcepibile! Ecco allora che ci sono numerose e gustose ricette che permettono di trasformare il pane secco e raffermo in nuovi piatti gustosi e saporiti: come antipasti le bruschette e le panzanelle, come primi la pappa al pomodoro, di secondo le polpette di pane, come dessert il pane dolce, il budino o la torta di pane e molte altre ricette ancora.


Ricetta proposta da Alessandra Cioccarelli

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 15 min . Tempo di preparazione: 15 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Bassa . Calorie: Medio . Prezzo: Basso

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza crostacei Senza crostacei
  • 300 g di pane di segale raffermo
  • 25 ml di latte
  • 150 g di formaggio montasio stagionato o fontina
  • 1 cipolla
  • 20 g di farina
  • 3 uova
  • 100 g di speck (è adatto anche il prosciutto cotto o il guanciale)
  • 40 g di burro
  • sale q.b.
  • erba cipollina
  1. Tagliare a pezzi il pane di segale raffermo e irrorarlo col latte bollente. Farlo riposare per un'ora circa. Ridurre il montasio a dadini e unirlo al pane con la farina, le uova, un po' di sale e un cucchiaio di erba cipollina tritata finemente. Impastare bene tutti gli ingredienti e lavorarli a formare un salamino, da tagliare a tocchetti (è possibile anche fare degli gnocchi più grandi facendo delle palline, che richiederanno però una cottura leggermente più lunga).
  2. Schiacciare leggermente gli gnocchi sul dorso di una forchetta e lessarli poco alla volta in abbondante acqua salata, scolarli quindi con una schiumarola mano a mano che riemergono. Nel frattempo preparare il condimento: tagliare finemente la cipolla e soffriggerla in un tegame con 40 g di burro sciolto in precedenza. Aggiungere infine lo speck tagliato a listarelle (o guanciale, prosciutto cotto...) e farlo insaporire bene. Condire subito gli gnocchi e servire.
Sigla.com - Internet Partner