Tortelli con ricotta di pecora su coulis di datterini profumati al basilico

Tortelli con ricotta di pecora su coulis di datterini profumati al basilico
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Il food blogger Iannaccone propone i tortelli ripieni di ricotta su coulis di datterini profumati al basilico, un piatto classico della cucina mediterranea, realizzato con i migliori prodotti della tradizione siciliana: la ricotta di pecora della Sicilia occidentale, i limoni di Castelvetrano e il basilico più buono dell'isola che aggiunge una nota di colore fondamentale per l'impatto visivo.

Particolare la sfoglia dei ravioli che unisce all'impasto classico con le uova, tre farine diverse e deve essere stesa in modo sottile come un velo. Un primo piatto saporito ed equilibrato che evoca i paesaggi, gli aromi e i profumi più autentici del sud.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 3 min . Tempo di preparazione: 30 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Bassa . Calorie: Medio . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza crostacei Senza crostacei
Per l'impasto: 
  • 200 g di farina di patate bio della Valle del Belice
  • 100 g di farina 00
  • 100 g semola rimacinata 
  • 4 uova
  • 2 cucchiai di rum
Per il ripieno:
  • 400 g di ricotta di pecora della Sicilia Occidentale
  • 1 limone bio di Castelvetrano 
  • basilico fresco
  • erba cipollina
  • pepe bianco
  • prezzemolo fresco 
  • burro 
Per la coulis di datterini
  • olio extravergine d'oliva
  • scalogno
  • prezzemolo
  • sale
Per la crema di basilico: 
  • 300 g di basilico
  • olio extravergine d'oliva
  • pinoli
  1. Per preparare il tortello con ricotta di pecora su coulis di datterini, realizzare, con la planetaria, un impasto piuttosto elastico con le tre farine, inserire le uova e, poco per volta, aggiungere il rum. Far riposare l'impasto per dieci minuti. Tirare la sfoglia fino a 3 cm di spessore.
  2. Per preparare il ripieno del tortello, lavorare la ricotta al setaccio e unire la scorza di un limone siciliano, il basilico tritato e l'erba cipollina. Aggiungere il pepe bianco.
  3. Ricavare poi dalla sfoglia, con un coppapasta, dei tortelli rotondi e inserire su ogni base circolare un cucchiaio di ripieno alla ricotta; chiudere, quindi, il tortello con un altro cerchio di sfoglia.
  4. Per realizzare la coulis, lavare i pomodorini datterini, tagliarli in quattro parti, saltarli in padella con olio extra vergine d'oliva e scalogno, aggiungere un gambo di sedano tritato, pepe e sale. Passare tutto al setaccio, ottenere un composto liquido e intiepidire a bagnomaria.
  5. Procedere tostando i pinoli tritati. Portare il contenitore del cutter a -24 C° con un abbattitore. Frullare il basilico con qualche cubetto di ghiaccio, unire l'olio extravergine d'oliva a filo e i pinoli tritati precedentemente.
  6. Cuocere i tortelli, in acqua bollente, per pochi minuti e saltarli in padella con una noce di burro. Per comporre il piatto, disporre la coulis di pomodorini datterini, scaldata a bagnomaria, sul fondo di un piatto concavo. Aggiungere, al centro del piatto, due tortelli di ricotta di pecora e decorare con la salsa al basilico e qualche foglia di basilico fresco.
Sigla.com - Internet Partner