Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci

La differenza tra alici e acciughe: praticamente nessuna

Quante volte vi site chiesti la differenza tra alici e acciughe? 

Ricchissime di Omega 3, le acciughe sono un pesce osseo marino appartenente alla famiglia delle Engraulidae. Sono un pesce azzurro eccezionale e versatile, una delle colonne portanti della cucina italiana presente indistintamente nelle tradizioni gastronomiche da nord a sud. Le acciughe si prestano per tutte le preparazioni e tutte le portate: per antipasto, come le classiche alici marinate; in un primo piatto, in abbinamento ad acqua di cozze e buccia di limone e, come secondo piatto, non si può non ricordare l'irresistibile frittura di alici.  Acciughe sott'olio, alici sotto sale e colatura sono poi preparazioni che troviamo in moltissime ricette, dal vitello tonnato alla minestra di pane si abbinano sempre alla perfezione.

Ma in sostanza, che differenza c'è tra alici e acciughe?

La differenza tra alici e acciughe è soltanto nel nome: entrambi i termini, infatti, fanno riferimento agli stessi pesci, anche se spesso alici si riferisce ai pesci sfilettati e conservati sottolio, mentre acciughe è frequentemente associato ai pesci conservati sotto sale. In realtà, acciughe e alici sono sinonimi. 

Acciughe sotto o alici: le carattestiche

  • Dimensione massima di 18 cm, corpo affusolato e longilineo
  • Squame con sfumature dorate.
  • Muso dalla forma appuntita con la mascella superiore più lunga rispetto a quella inferiore.

Scopri di più sulle alici e le varietà: