Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci

Rassegna gastronomica del buonpescato italiano

Dopo Veneto, Puglia, Calabria e Campania termina in Sicilia La Rotta del BuonPescato Italiano, il progetto promosso dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali - Direzione Generale della Pesca Marittima e dell'Acquacoltura per promuovere e valorizzare le specie ittiche nazionali
rassegna-gastronomica-del-buonpescato-italiano
A Siracusa da venerdì 25 a domenica 27 ottobre, a Riva Nazario Sauro (ovvero all'ingresso di Ortigia), avrà luogo la quinta Rassegna gastronomica del buon pescato italiano,  momento clou del progetto promosso dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali – Direzione Generale delle Pesca Marittima e dell’Acquacoltura e realizzato con il contributo del Fondo Europeo per la Pesca 2007-2013, che ha come obiettivo la valorizzazione e la promozione delle specie ittiche nazionali con particolare riferimento a quelle meno conosciute ma dotate di preziose qualità nutrizionali, ottime caratteristiche organolettiche ed un rapporto qualità-prezzo a vantaggio del consumatore.

Dopo il successo riscosso dalle edizioni svoltesi a Treviso, Bari, Cariati Marina (Cosenza) e Salerno, la rotta del buonpescato italiano giunge alla sua conclusione in Sicilia. La regione – che in questi giorni è attraversata dal promotruck del buonpescato italiano – diventa protagonista della tre giorni realizzata con il Patrocinio dell'Assessorato alle Risorse Agricole e Alimentari della Regione Siciliana e del Comune di Siracusa, con la collaborazione di Confcooperative Federcoopesca, Lega Pesca, A.G.C.I. AGR.IT.AL., Federpesca, Unci Pesca, API, ANAPI, Istituto Regionale Vini e Oli Siciliani, Associazione Cuochi Etnei, Slow Food - Condotta di Siracusa, Associazione Nazionale Cuoche a Domicilio, Consorzio di Tutela del Limone di Siracusa, Consorzio di Tutela del Pomodoro di Pachino, Comitato Pandittaino, Azienda iGreco.

Per l’occasione la postazione informativa itinerante del buonpescato italiano – con la sua Mostra dedicata al cosiddetto pesce povero, realizzata con audiovisivi, materiali fotografici e sagome – si trasforma nella location di convegni, premiazioni e momenti istituzionali, mentre il villaggio del buonpescato, nella quale essa va ad inserirsi, si anima con performance di cucina, degustazioni, abbinamenti cibo / vino ed esposizione delle specie ittiche protagoniste del progetto. Ad accogliere i visitatori, come sempre, ci sarà la mascotte del buonpescato italiano, Sugherello. 

La rotta del buonpescato italiano racconterà la straordinaria ricchezza del pesce povero dei mari di Sicilia. Il villaggio del buonpescato italiano, che sarà inaugurato venerdì 25 ottobre dal Sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo insieme a Dario Cartabellotta, Assessore Risorse Agricole e Alimentari Regione Siciliana; Mariarita Sgarlata, Assessore Beni Culturali e Identità Siciliana Regione Siciliana e Linda Vancheri, Assessore Attività Produttive Regione Siciliana, ospiterà Stand con pescatori e cooperative, 3 giorni di degustazioni gratuite coordinate dallo Chef  Ufficiale del Villaggio, Gerardo Denza e fornite in stoviglie completamente biodegradabili nel pieno rispetto dell'ambiente; 8 Cooking Show con grandi nomi della cultura gastronomica siciliana tra cui Giovanni Guarneri, Ninni Radicini, Maria Elena Curzio, Tania Galletta, Seby Sorbello e Giuseppe Pappalardo.

All'AIS Sicilia - Delegazione di Siracusa, capitanata da Vincenzo Tubolino, il compito di scegliere ed educare all'abbinamento cibo/vino con le etichette offerte dall'Istituto Regionale Vini e Oli di Sicilia e dalle aziende Casa di Baal di Montecorvino Rovella (Salerno), iGreco di Cariati (Cosenza) e Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg (Treviso).

Tanti i Convegni durante la Rassegna gastronomica del buon pescato italiano con molte partecipazioni istituzionali tra cui quella dell'Assessore alle Risorse Agricole e Alimentari della Regione Siciliana, Dario Cartabellotta; del Dirigente Regionale alla Cooperazione Agricoltura e Pesca con i Paesi del Mediterraneo e del mondo Arabo, Sami Ben Abdelaali; del Dirigente Generale degli interventi per la Pesca della Regione Siciliana, Felice Bonanno; del Dirigente generale alle Attività Produttive della Regione Siciliana, Alessandro Ferrara; del Dirigente Assessorato Risorse Agricole e Alimentari della Regione Siciliana, Giuseppe Taglia; del , Dirigente Assessorato Risorse Agricole e Alimentari Regione Siciliana - Dipartimento regionale degli Interventi per la Pesca, Domenico Targia; dell'Assessore Attività Produttive, Sviluppo Economico, Agricoltura e Pesca Comune di Siracusa e Presidente Consorzio Limone di Siracusa, Fabio Moschella; del Presidente dell'Area Marina Protetta del Plemmirio, Sebastiano Romano; di Daniela Lo Monaco dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia; di Massimo Buscema, Presidente dell'Ordine dei Medici di Catania; di Alfio Curcio, Presidente Cooperativa Libera Terra Beppe Montana; di Patrizia Maiorca, campionessa del mondo di immersione in apnea.

In chiusura un grande evento speciale, un Maxi Cooking Show capitanato dallo Chef Ufficiale del BuonPescato Italiano, Gerardo Denza, per degustare le eccellenze ittiche valorizzate dal progetto.
Due i Concorsi messi in piedi per l'evento. Agli Chef delle province di Siracusa e Catania è riservato Piatti d’Autore per proporre ricette, tradizionali o innovative, con l’utilizzo delle specie ittiche coinvolte dal progetto. A giudicarli, domenica 27, un gruppo di esperti.

Pensato per le Scuole è invece Piccoli… ma Buoni grazie al quale le scuole siciliane produrranno tutto quanto occorre per una comunicazione promo-pubblicitaria a supporto delle specie ittiche minori. I migliori elaborati saranno premiati sabato 26 dall'Assessore all'Istruzione del Comune di Siracusa, Alessio Lo Giudice.
EVENTI E NEWS