Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci

Come essiccare i pomodori

Ecco come essiccare i pomodori per portare una ventata d'estate anche nelle giornate d'inverno.

In insalata, per la pasta al pomodoro o semplicemente su una fetta di pane, i pomodori sono la verdura simbolo della stagione estiva con tutte le loro varietà. Saporiti, succosi, dolci e carnosi, i pomodori in estate esprimono il loro massimo in quantità e qualità, e allora? Via di conserve: tra salsa di pomodoro, pelati e pomodori secchi, un po' di lavoro c'è, ma è ben speso perché è l'unico modo di portare anche in inverno tutta la fragranza della verdura di stagione.

Potrebbe interessarti:

I pomodori secchi sono tra le sfiziosistà che più rappresentano la cucina del Meridione, anche perché anticamente si preparavano esponendoli al sole, e il sole cocente del Sud Italia era molto più affidabile. Oggi è possibile preparare i pomodori secchi tra le mura domestiche utilizzando l'essiccatore o in alternativa il forno.

Sono i Sammarzano i pomodori perfetti per preparare i pomodori secchi, sono molto carnosi e la loro forma sottile li rende perfetti per questa lavorazione. Il passaggio successivo prevede di metterli sott'olio, e per questo è necessario assicurarsi che abbiano perso tutta l'acqua, pena la formazione del botulino, una sostanza altamente tossica che si forma nei preparati sott'olio e in altre preparazioni. 

Per essiccare i pomodori al sole ci vogliono circa 10 giorni. 8 dei quali, per asciugare il liquido originario del pomodoro. 2 per la soluzione di acqua e aceto utilizzata per sterilizzarli.

  • Dopo averli lavati e asciugati, dividi i pomodori a metà, rimuovi il picciuolo e ponili sul pianale lasciando la parte tagliata rivolta verso il sole
  • Esponi il pianale al sole durante il giorno
  • La sera portali al coperto protetti con un panno di lino per evitare la contaminazione da agenti esterni
  • All’alba del 5° giorno, gira tutti i pomodori per cambiare l’esposizione
  • Al 9° giorno, sciacqua i pomodori con una soluzione di 70% di acqua e 30% di aceto bianco
  • Poni nuovamente i pomodori sul pianale sotto il sole
  • L’ultimo giorno, rigira i pomodori per lasciare evaporare gli ultimi residui della soluzione utilizzata per sterilizzarli

Come preparare i pomodori secchi con l’essiccatore

Preparare i pomodori secchi è una di quelle azioni che, anche visivamente, ci riporta alle antiche tradizioni: un pianale di legno, pieno di pomodori divisi a metà, posto sotto il cocente sole estivo. Sole e pomodori sono gli unici ingredienti della ricetta.
Per fare i pomodori secchi con l’essiccatore

  • Lava bene i pomodori sotto acqua corrente
  • Dividi i pomodori a metà e rimuovi il picciuolo
  • Disponili sulla gratella dell’essiccatore lasciando un po’ di spazio tra essi
  • Accendi l’essiccatore a 60 gradi e lasciali asciugare per circa 48 ore

Un altro modo veloce di essiccare i pomodori è quello di passarli al forno. Certo, le vecchie tradizioni danno sempre una certa sicurezza. Ma, se non vuoi rinunciare alle preparazioni casalinghe e non vuoi perdere troppo tempo, essiccare i pomodori al forno è la soluzione migliore che puoi mettere in pratica.

Per preparare i pomodori secchi al forno

  • Lava bene i pomodori sotto acqua corrente
  • Dividi i pomodori a metà e rimuovi il picciuolo
  • Disponili su una teglia più grande possibile lasciando poco spazio tra essi
  • Spolverali con poco sale, poco zucchero e un filo d’olio (puoi anche aromatizzare a tuo piacimento i pomodori, con un rametto di timo si ottiene un risultato eccezionale)
  • Accendi il forno a 100° e falli essiccare per circa 8/10 ore in base alla loro grandezza
  • Controlla periodicamente la consistenza per valutare bene la loro essiccazione