Amaretti di Sassello

Amaretti di Sassello
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Quella dell'amaretto è una ricetta molto antica diffusa praticamente in tutta Italia. Una delle versioni più celebri è sicuramente quella degli amaretti di Sassello, località dell'entroterra savonese. A differenza dell'altrettanto famoso amaretto di Saronno, la versione ligure di questo dolce biscotto è più morbida. Con il suo inconfondibile sapore dolce-amaro, è perfetto per una classica merenda o come piccolo peccato di gola durante la giornata.
Ecco quindi la ricetta degli amaretti morbidi di Sassello.

Ingredienti:

  • 250 gr di mandorle dolci
  • 100 gr di mandorle amare
  • 250 gr di zucchero
  • 5 albumi
  • zucchero a velo


Fasi:

  1. Per preparare la ricetta degli amaretti di Sassello, iniziare tritando le mandorle in un mixer aggiungendo metà dello zucchero.
  2. Montare a neve gli albumi unendo lo zucchero rimanente, quindi incorporare con il composto di mandorle e zucchero.
  3. Inserire il composto in un sac à poche e formare delle palline adagiandole su una teglia rivestita di carta da forno.
  4. Cospargere di zucchero a velo ogni pallina lasciando riposare per 30 minuti.
  5. Cuocere gli amaretti in un forno preriscaldato a 160°C per 20 minuti circa, finchè non iniziano a imbrunire.
  6. Una volta tolti dal forno, lasciare raffreddare gli amaretti di Sassello e servire in tavola accompagnati da una tazza fumante di tè. Un'idea originale con cui sorprendere amici e parenti può essere di quella creare delle piccole confezioni regalo, da abbinare, perchè no, a un'ottima bottiglia di vino passito.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 20 min . Tempo di preparazione: 15 min . Dosi per: 12 persone . Regione: Liguria . Difficoltà: Bassa . Calorie: Medio . Prezzo: Basso

Intolleranze

Senza glutine Senza glutine
Senza lattosio Senza lattosio
Senza crostacei Senza crostacei
Sigla.com - Internet Partner