Mustaccioli al cacao crudo

Mustaccioli al cacao crudo
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Lo chef Vito Cortese, fondatore di Nudo&Crudo nonchè allievo del guru mondiale del raw food Matthew Kenney, rivista  in chiave crudista i mustaccioli, uno dei dolci natalizi tipici della tradizione culinaria del sud Italia.

Dal cacao allo zucchero di cocco, dai datteri al burro di cacao tutto esclusivamente crudo e non tostato: una golosa alternativa al solito panettone e ai dolci, ideale anche per chi è intollerante al lattosio e al glutine. Una mineria non solo di gusto ma anche di vitamine, sali minerali e antiossidanti poichè senza cottura tutte le proprietà organolettiche del cacao restano intatte.

Ma che cos'è il raw food, in italiano "crudismo"? La dieta crudista prevede il consumo di alimenti crudi e di stagione, non lavorati o trattati. Vengono ammessi tutti i prodotti artigianali derivati solo dal trattamento meccanico del prodotto o da quello termico a patto che non superi i 42°C e non sia inferiore a 1°C. Sopra questa temperatura inizia la denaturazione delle proteine e quindi la degradazione delle sostanze nutritive, mentre al di sotto del grado i liquidi contenuti negli alimenti possono formare dei cristalli di ghiaccio che rompono le membrane cellulari alterando le proprietà degli alimenti. 

Il crudismo come trattamento dietetico è stato sviluppato per la prima volta in Svizzera dall'inventore del muesli, il medico Bircher-Benner. Dopo essere guarito dall'ittero grazie a una dieta a base di mele crude, fece degli esperimenti sugli effetti sulla salute umana di una dieta a base di vegetali crudi. Ma quali sarebbero i vantaggi della dieta crudista:

  • Gli enzimi digestivi degli alimenti crudi, aiutando la digestione. Riscaldando il cibo oltre questa temperatura questi enzimi andrebbero distrutti.
  • I cibi crudi hanno valori nutritivi più alti rispetto a quelli cotti. 
  • I cibi crudi, in particolare frutta e verdura, sono ricchi di antiossidanti che contribuiscono a ritardare i segni dell'invecchiamento.
Adesso che vi abbiamo dato abbastanza ragioni per tuffarvi senza pensarci in questi meravigliosi mustaccioli al cacao crudo, come se il cioccolato da solo non fosse già un'ottima ragione. 

Ingredienti:
Per i mustaccioli al cacao crudo:
  • 3/4 tazza di mandorle
  • 1/3 tazza + 1 cucchiaio di cacao crudo in polvere
  • 6-8 chiodi di garofano da macinare o 1 punta di cucchiaino in polvere
  • 1/8 cucchiaino di cannella
  • 1/2 cucchiaino di caffè in polvere
  • 1/4 tazza di burro di cacao crudo misurato a scaglie (40 g circa)
  • 1/3 tazza di crema di datteri*
  • 1/4 tazza di zucchero di cocco
  • un tocco di scorza di limone
Per la crema di datteri:
  • 7 datteri Medjoul
  • 1/2 tazza di acqua

Procedimento:

  1. Per preparare i mustaccioli al cacao crudo, preparare per prima cosa la crema di datteri, frullando i datteri con l'acqua fino a ottenere un risultato cremoso e omogeneo.
  2. In un pentolino sciogliere a bagnomaria il burro di cacao. Con un frullatore o un macinino rendere, poi, le mandorle in farina, unire alla farina di mandorle tutti gli ingredienti, tranne il burro di cacao, e impastare per bene.
  3. Unire il burro e impastare bene il composto. Far raffermare l'impasto in frigo per 15-30 minuti, tra due fogli di carta forno stendere, quindi, il tutto a un'altezza di 1 cm e tagliare a rombi o nella forma desiderata.
  4. Per un tocco ancora più gustoso, immergere, infine, i mustacciuoli nel cacao in polvere e servire sulla tavola natalizia a fine pasto. I mustaccioli al cacao crudo si conservano in frigo per 2 settimane.

 

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 5 min . Tempo di preparazione: 20 min . Dosi per: 5 persone . Difficolt√†: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza glutine Senza glutine
Senza lattosio Senza lattosio
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
Sigla.com - Internet Partner