Tartufi di cioccolato

Tartufi di cioccolato
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Se proprio non sapete cosa regalarmi, compratemi del cioccolato, e sarete certi di non sbagliarvi mai. Questo penso che valga un po' per tutti, il cioccolato é un regalo sempre gradito, e se in caso doveste trovare qualcuno che non gradisse, io sono disposta ad accettare con entusiasmo i regali degli altri. Mi é sempre piaciuto preparare scatoline di biscotti per gli amici e i colleghi nel periodo natalizio, penso siano dei regali divertentissimi da fare e molto piacevoli per chi li riceve. Ma anche i tartufi di cioccolato sono un'eccellente alternativa ai biscotti e sono ancora piú semplici da preparare. Potete farli anche con i bambini, delegateli alla scelta della copertura e delle decorazioni: che siano granella di nocciole, pistacchi, mandorle, scaglie di cioccolato o biscotti sbriciolati, si divertiranno moltissimo a lavorare a questo progetto goloso con voi. State solo attenti a farne in abbondanza, perché in queste occasioni si sa che é facilissimo preparare i tartufi tanto quanto farli sparire in un sol boccone. 

Ma come si preparano? Basterá fare una ganache con cioccolato e panna a cui aggiungere a piacere del miele o del rum. Poi non dovrete far altro che formare delle palline e scegliere la decorazione. Preparate gli ingredienti e cominciate a fare i vostri regali di Natale insieme a noi. 

Ingredienti:
Per i tartufi di cioccolato:

  • 150 g di cioccolato fondente
  • 100 g di cioccolato al latte
  • 150 ml di panna fresca
  • 1 cucchiaio di miele
  • 10 g di rum (facoltativo)
Per la copertura:
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 2 cucchiai di granella di pistacchi (o mandorle, nocciole, noci...)
  • 2 cucchiai di scaglie di cioccolato bianco
  • 2 cucchiai di biscotti tritati (amaretti o simili)
Procedimento:
  1. Versare la panna in un pentolino e portarla a sfiorare il bollore, dopodiché toglierla dal fuoco e aggiungere il cioccolato fondente e al latte, finemente tritati in precedenza. Mescolare fuori fuoco fino a sciogliere il tutto e ottenere un composto liscio e privo di grumi. Continuare a mescolare fino a che il composto diverrà cremoso, aggiungere un cucchiaio di miele e rum (se gradito).
  2. Una volta raffreddato il composto, mescolare ancora energicamente per ottenere un impasto più chiaro.
  3. Mettere il composto in frigo per un'ora in un contenitore chiuso, affichè raggiunga la giusta consistenza.
  4. Una volta trascorso questo tempo, formare dei piccoli mucchietti di composto aiutandovi con due cucchiaini: con il primo prelevare l’impasto e con l’altro sistemarlo su di un vassoio foderato con carta forno, da riporre in frigorifero, al fine di solidificare i tartufi (almeno 1 ora e mezza).
  5. Una volta solidificati, fare rotolare i tartufi nella polvere di cacao amaro o nelle altre ricoperture preparate (granella di pistacchi, mandorle, nocciole oppure scaglie di cioccolato o biscotti sbriciolati). Conservare quindi i tartufi in un luogo fresco o in frigorifero dentro a un contenitore con coperchio fino al momento di servirli.
  6. Per rendere la presentazione dei tartufi ancora più raffinata e romantica, riporre i tartufi in eleganti pirottini di color argento, rosso o dorato (reperibili anche nei supermercati più forniti) e regalarli in una confezione a forma di cuore o decorata con un fiocco rosso.




 

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 10 min . Tempo di preparazione: 20 min . Dosi per: 2 persone . Difficoltà: Bassa . Calorie: Medio . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
Sigla.com - Internet Partner