Esci

Carbonade valdostana, un viaggio nei sapori montani

Preferiti
Condividi
Video loading placeholder

La carbonade valdostana è un piatto tradizionale delle Alpi italiane, che incarna il calore e il comfort delle cucine montane. Si tratta di uno stufato, noto per la sua ricchezza di sapori e la sua storia radic...

  • 20 min
  • 60 min
  • 4 pers.
  • Media

Ingredienti

  • 800 g polpa di manzo
  • 1 cipolla bionda
  • Mezzo litro di vino rosso
  • 2 foglie di alloro
  • 4 chiodi di garofano
  • Cannella q.b.
  • Farina q.b.
  • Brodo di carne q.b.
  • 50 g burro Sapori & Dintorni Conad
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Procedimento

Not given

Step 1

Per prima cosa, tagliare la carne a pezzi, metterla in una boule e infarinarla. 

Not given

Step 2

In una casseruola, aggiungere il burro, inserire la carne e farla rosolare.

Not given

Step 3

Nel frattempo tritare la cipolla grossolanamente. 

Not given

Step 4

Quando la carne è ben sigillata, toglierla dalla casseruola e metterla in una ciotola. Aggiungere la cipolla in una casseruola farla imbiondire con un po’ d’olio. 

Not given

Step 5

Poi inserire nuovamente la carne all’interno della pentola e regolare di sale e pepe. Aggiungere l’alloro, due chiodi di garofano e un pizzico di cannella. 

Not given

Step 6

Coprire il tutto con il vino rosso e cuocere per un’ora circa, bagnando di tanto in tanto con il brodo di carne. Servire. 

Salva ricetta

Approfondimenti

La carbonade valdostana è un piatto tradizionale delle Alpi italiane, che incarna il calore e il comfort delle cucine montane. Si tratta di uno stufato, noto per la sua ricchezza di sapori e la sua storia radicata nelle tradizioni delle vallate valdostane.

Come si prepara la carbonade

La carbonade è un piatto tipico della cucina montana, e in particolare delle Alpi italo-francesi. Lo troviamo infatti tra i piatti tipici sia della cucina italiana, in Valle d’Aosta, che in quella francese e belga. Si tratta di uno stufato ricco e saporito composto principalmente da carne di manzo o vitello, cipolle, birra o vino rosso, e spezie. Questo piatto è noto per la sua lenta cottura, che consente alla carne di diventare tenera e succulenta, e per il suo sapore speziato. La carbonade è tradizionalmente servita con polenta, un accompagnamento ideale per assorbire la saporita salsa.

Le origini della carbonade valdostana

Le radici della carbonade valdostana affondano in Belgio, da dove si è poi diffusa nel cuore delle Alpi, in particolare nella regione italiana dellaValle d’Aosta. Questa zona montuosa è famosa per la sua cucina robusta e saporita, influenzata dalla vicinanza della Francia e dalla sua cultura gastronomica. La carbonade valdostana è un piatto che incarna perfettamente la tradizione culinaria delle vallate valdostane, dove la carne era una risorsa preziosa e veniva cucinata lentamente per ottenere piatti ricchi di sapore. In Belgio è spesso preparata con la birra, che in Italia, data l’importante tradizione vitivinicola, è stata sostituita dal vino rosso.

Contenuti preferiti