5 trucchi per cucinare con la ghisa sulla griglia

I tegami di ghisa sono stati progettati per cucinare sul fuoco all'aperto, quindi avrebbe perfettamente senso usarle per cucinare sulla griglia. Io capisco benissimo che c'è una sorta di romanticismo quando si parla di mettere tutto sulla griglia a cuocere quando è calda e pronta, ma ci sono alcune volte in cui il tegame di ghisa vi aiuterà a grigliare meglio. Ecco i 5 casi in cui la padella di ghisa vi aiuteranno con le vostre grigliate. Se siete restii a usare il tegame di ghisa, leggete i 6 miti da sfatare sul tegame di ghisa

Cosa c'è da sapere a proposito di griglia e padelle di ghisa

Tutto quello che potete cucinare con la ghisa sui fornelli, potete cucinarlo anche sulla griglia. Ricordatevi di questa frase quando state cercando di cuocere un contorno sul fornello mentre preparate il pollo sulla griglia. Se potete cuocerlo nella padella di ghisa sui fornelli o in forno, potete assolutamente cuocerlo anche sulla griglia. Pensate al calore diretto come al fuoco alto dei fornelli e al calore indiretto come al fuoco medio e regolate la posizione della vostra padella in modo che sia perfetta per mantenere il calore appropriato
 

1. La ghisa vi permette di cucinare i lievitati sulla griglia

A causa della sua abilità a trattenere il calore, la ghisa è il miglior veicolo per cucinare i lievitati sulla griglia (come vi abbiamo già accennato a proposito di pizza). Un pane dalla cottura veloce, biscotti, pizza e torte semplici cuociono perfettamente nella padella di ghisa visto che hanno un tempo di cottura molto breve. Usate un forno olandese per cuocere il pane più corposo, come quelli che non necessitano di lunga lavorazione, e assicuratevi di preriscaldare bene la ghisa prima di usarla. Se volete essere dei professionisti, aggiungete un termometro da forno nel coperchio della griglia per trovare la giusta temperatura per fare i lievitati. Un semplice termometro per la superficie della griglia può essere utilizzato per stimare la temperatura delle padelle di ghisa sulla carbonella. 

2. Il tegame di ghisa cuoce ordinatamente il cibo più piccolo

Volete arrostire dei ciliegini sulla griglia? Una padella di ghisa sulla griglia potrebbe diventare la vostra migliore amica. Il calore a convezione permette agli aromi affumicati della griglia di insaporire questi ingredienti piccoli senza che dobbiate procurarvi un cestino per grigliare o preoccuparvi di perdere il cibo tra le grate della griglia. 

3. La ghisa sulla griglia sigilla perfettamente

Se volete un hamburger succosissimo o una bistecca, e non volete preoccuparvi delle vampate di calore o dei ritorni di fiamma, mettete pure la vostra padella di ghisa sulla griglia e usatela per cucinare bistecche e hamburger. Tutto i succhi saporiti si raccoglieranno nella padella e avrete comunque quel delizioso sapore affumicato. Non lasciate mai la padella di ghisa sulla griglia troppo a lungo per evitare di rovinare il rivestimento del tegame. E se volete prendervi cura al meglio del vostro tegame di ghisa, seguite i consigli che vi abbiamo dato qui

4. Potete mettere la padella di ghisa direttamente sulla carbonella

Ci sono 3 ragioni principali per cui dovreste mettere il tegame di ghisa sulla carbonella rovente. Per prima cosa per portare a bollore l'acqua in un forno olandese per preparare le patate o cuocere il granchio. In questo modo potete preparare anche una zuppa. La seconda ragione è per creare un piano di cottura su due livelli. Questo è l'ideale per quelle volte che volete cuocere un pezzo grande di carne come una spalla di maiale, ma allo stesso tempo cucinare qualcosa di più piccolo, come le pannocchie. E poi viene la terza ragione...

5. I tegami di ghisa trasformano la tua griglia in un affumicatore

L'ultima ragione per mettere i tegami di ghisa direttamente sulla carbonella è per trasformare la vostra padella di ghisa in un affumicatore. Mettete dei trucioli di legno in una padella di ghisa e mettete la padella direttamente sulla carbonella rovente. La padella brucerà piano il legno trasformando la vostra griglia in un economico e efficace affumicatore

Scuola cucina

Come fare la pizza nel tegame

Come fare la pizza nel tegame

I giorni più caldi dell'estate mettono a dura prova gli amanti della pizza, specialmente se non siete così fortunati da avere un forno per pizze nel giardino di casa e non avete ascoltato i nostri consigli su come fare la pizza sulla griglia. Per evitare di accendere il forno ma non privarmi della mia pizza (parlando sempre di pizza casalinga, è chiaro) ho cominciato a fare degli arditi esperimenti su quella che viene chiamata la pizza nel tegamino. Non ci stavo scommettendo un granchè su questa tecnica, non avevo fiducia ma dalla prima volta che ho avuto il coraggio di affrontare quest'impresa titanica devo dire che il metodo della cottura della pizza nel tegamino ha conquistato il mio cuore. 

Sigla.com - Internet Partner