A Milano apre il MUDEC, il Museo delle Culture

03/04/2015

MUDEC - edificio visto dall'esterno

MUDEC - edificio visto dall'esterno

MUDEC - edificio visto dall'esterno

Erano gli anni Novanta quando il Comune di Milano acquisì l’area ex industriale dell’Ansaldo, in zona Tortona, con lo scopo di destinarla ad attività culturali. Nacque così il progetto di un polo museale che, attraverso un approccio multidisciplinare, fosse in grado di valorizzare la pluralità di testimonianze e culture dei diversi continenti, fungendo al contempo da sede espositiva per le civiche Raccolte etnografiche. Da allora molte cose sono cambiate e il concept del Museo delle Culture si è evoluto, adeguandosi alle rinnovate condizioni socio-economiche senza per questo tradire la sua vocazione originaria.

Il MUDEC è oggi uno spazio polifunzionale che, oltre ad offrire la possibilità di visitare grandi mostre internazionali e di esplorare il patrimonio etno-antropologico di cui sono testimonianza gli oltre 7 mila pezzi – opere d’arte, tessuti e strumenti databili a partire dal 1.200 a.C. – appartenenti alle collezioni del Comune di Milano, si apre al pubblico attraverso una molteplicità di servizi che vanno dalla didattica alla ristorazione. L’edificio, frutto del recupero di una archeologia industriale troppe volte dimenticata, si estende su una superficie di 17.000 metri quadrati ed è caratterizzato da corpi di forma squadrata rivestiti in zinco, nei quali si inserisce una struttura di cristallo illuminata 24 ore su 24.

Il Museo delle Culture si propone quale punto di riferimento in materia di ricerca e divulgazione della creatività e delle più svariate forme d’arte, provenienti da tutto il mondo. Per questo motivo, oltre all’area espositiva che ospiterà la collezione permanente e le sale dedicate alle mostre temporanee, sono state previste anche zone destinate al servizio, all’accoglienza e all’organizzazione di attività culturali. Tra queste il MUDEC Bistrot, il MUDEC Design Store, il MUDEC Restaurant, l’auditorium e le aule didattiche. Se da un lato la MUDEC Academy offrirà veri e propri master full e part time, laboratori interattivi, corsi serali ed eventi inerenti i settori strategici che contraddistinguono l’eccellenza Made in Italy, dall’altro MUDEC Junior si occuperà di coinvolgere i più piccoli in esperienze formative ludiche e innovative, in grado di stimolare la loro creatività e di sollecitare l’apertura nei confronti delle differenti culture.

Un museo unico nel suo genere, innovativo sotto ogni aspetto, la cui gestione vede un’insolita partnership tra pubblico e privato: il Comune di Milano si fa carico della direzione scientifica del patrimonio, della sua valorizzazione e del coordinamento del Forum Città Mondo; mentre a 24 ORE Cultura – Gruppo 24 Ore, sarà affidata la programmazione e la realizzazione delle grandi mostre internazionali oltre alla gestione dei servizi aggiuntivi. Attraverso il MUDEC Milano rivendica la propria natura cosmopolita, dando spazio alle diverse culture che la animano e spalancando le porte, nell’anno dell’Esposizione Universale, al dialogo in un’ottica di conoscenza reciproca.
 
MUDEC – Museo delle Culture
via Tortona 56
Milano 
Infoline: 02.54917 
Prenotazioni: www.ticket.it/MUDEC
www.mudec.it
 
Orari delle mostre:
LUN 14.30‐19.30 | MAR, MER,VE,DOM 09.30‐19.30 | GIO, SAB 09.30‐22.30

Testo di Simone Filoni
© PHOTO OskarDaRiz

A Milano apre il MUDEC, il Museo delle Culture
A Milano apre il MUDEC, il Museo delle Culture
A Milano apre il MUDEC, il Museo delle Culture
A Milano apre il MUDEC, il Museo delle Culture
A Milano apre il MUDEC, il Museo delle Culture
A Milano apre il MUDEC, il Museo delle Culture
A Milano apre il MUDEC, il Museo delle Culture
A Milano apre il MUDEC, il Museo delle Culture
Sigla.com - Internet Partner