Crêpes suzette

Crêpes suzette
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Passeggiando per le strade di qualsiasi città francese, è praticamente impossibile non imbattersi in una delle tante crêperie che affollano i viali di Parigi, Lione, Tolosa o Marsiglia. Che siano dolci o salate, le crêpes sono sempre irresistibili e prepararle è facile, se si conoscono i trucchiCrêpes deriva dall'aggettivo latino crispus che indicava una cosa dalla forma arricciata o ondulata. La prima preparazione di questo piatto, risale al Medioevo, quando nell'impasto, al posto del latte, si utilizzava un miscuglio di vino e acqua. I mezzadri, a quel tempo, usavano offrire queste cialde ai loro padroni come segno della loro fedeltà.

La ricetta originaria delle crêpes suzette, invece, nasce da un errore commesso da un apprendista al servizio del celebre chef francese Auguste Escoffier. Il giovane, per distrazione, rovesciò sulle crêpes ordinate dal re Edoardo VII una dose eccessiva di liquori. Così, il dessert, a contatto col fuoco, si bruciacchiò eccessivamente. Tuttavia, il principe di Galles apprezzò particolarmente quest'inconsapevole variazione e volle ribattezzarla col nome della donna giovane che stava pranzando con lui.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 15 min . Tempo di preparazione: 15 min . Dosi per: 1 persone . Difficoltà: Bassa . Calorie: Medio

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza crostacei Senza crostacei
  • 50 g latte
  • 20 g zucchero
  • 20 g farina
  • 15 g burro
  • 20 g di grand marnier
  • 150 g arance
  • 1 uovo 
  • frutti di bosco per decorare
  1. Fondere il burro in una casseruola. Mettere l'uovo, la farina e il latte in una ciotola, quindi mescolare con cura questi ingredienti. Aggiungere a quest'impasto pochissimo zucchero e 25 grammi di burro fuso.
  2. Versare tutto l'impasto in una padella rotonda e antiaderente in modo da formare delle crêpes che siano molto sottili. Poi dorarle da entrambi i lati e farle raffreddare. Lavare l'arancia, sbucciarla e tagliare la scorza in piccole strscioline. Spremere il succo in un recipiente.
  3. A questo punto, far caramellare lo zucchero e il burro in una padella larga, continuando a mescolare, poi aggiungervi le striscioline di scorza d'arancia e bagnare il tutto con il grand marnier. Versare il succo d’arancia e portare a bollore. Quindi immergervi le crêpes, poi piegarle e lasciarle insaporire per qualche minuto.
  4. Servirle ben calde e accompagnarle con un la salsa di cottura. Decorare con frutti di bosco.
Sigla.com - Internet Partner