Frittelle di mele renette con crema pasticcera alla vaniglia

Frittelle di mele renette con crema pasticcera alla vaniglia
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Fate più golosa la vostra merenda preparando delle deliziose frittelle di mele renette con crema pasticcera alla vaniglia. La mela renetta è resa inconfondibile dalla buccia ruvida e dal sapore acidulo e la sua polpa è protagonista indiscussa di alcune ricette del Trentino, come la torta di mele o lo strudel, ma è perfetta anche per la realizzazione di golose frittelle!

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 10 min . Tempo di preparazione: 50 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Bassa . Calorie: Medio . Prezzo: Basso
  • 200 ml di latte intero
  • 150 g di farina 00
  • 100 g di zucchero semolato
  • 2 mele renette DOP Val di Non Sapori&Dintorni Conad
  • 2 uova
  • 1 limone
  • 1 bustina di vanillina
  • zucchero a velo
  • olio di semi
  • sale
  • 300 ml di crema pasticcera
  1. Per preparare le frittelle di mele renette con crema pasticcera alla vaniglia, sbattere i tuorli, tenendo da parte gli albumi, con il latte, un pizzico di sale, la vanillina e la farina setacciata. Ottenuto un composto liscio e omogeneo, lasciare riposare per 30 minuti.
  2. Nel frattempo montare a neve gli albumi, incorporare 20 g di zucchero semolato e unire al composto mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
  3. Sbucciare le mele, privarle del torsolo e tagliarle a fettine dello spessore di mezzo centimetro: cospargerle di succo di limone, asciugarle con carta assorbente e passarle nello zucchero.
  4. Preparare la crema pasticcera e, appena sarà pronta, porla in una terrina. Immergere le fette di mela nella pastella e farle dorare in padella con abbondante olio a 180°.
  5. Eliminare l’olio in eccesso con della carta assorbente e cospargere le frittelle di zucchero a velo. Servire le frittelle di mele renette accompagnate con crema pasticcera alla vaniglia. Buon appetito!
Sigla.com - Internet Partner