Esci

Frittelle di cavolfiore

  • 30 min
  • 20 min
  • 4 pers.
  • Bassa

Frittelle salate di cavolfiore, un delizioso finger food da leccarsi le dita che è anche una ricetta di recupero, perché le frittelle si possono preparare con tutte le verdure, anche quelle avanzate. Noi lo sappiamo bene, infatti le abbiamo provate anche con i broccoli. Le frittelle di verdura sono uno di quei trucchetti con i quali tentiamo ogni tanto di far capire ai bimbi che le verdure possono essere buone. Ma a Carnevale non ci si dilunga troppo sui perché e sui percome e, soprattutto, le frittelle le friggiamo per davvero, per una festa di Carnevale super allegra e golosa.

Frittelle millegusti

Quando le volete friggere, le frittelle hanno come base per l'impasto soltanto la verdura, ma se non si tratta di ortaggi solidi potete triturarle e aggiungere  un uovo, del pangrattato e del pecorino grattugiato (o del parmigiano). Dopodiché dovrete preparare la pastella come spieghiamo nella ricetta e friggerle nell'olio di semi.

Se, invece, volete cuocerle al forno per un risultato più leggero, spennellatele con dell'olio d'oliva, disponetele su una teglia e fatele cuocere a 180° C per una quindicina di minuti, finché non si scuriscono. Per tutte le stagioni, le frittelle sono una soluzione diversa per un aperitivo tra amici o come antipasto. L'importante è fare gli abbinamenti giusti:

  • Con le melanzane e le zucchine, ad esempio, ci vuole la menta;
  • Con i peperoni si può aggiungere della cipolla stufata in padella;
  • Il basilico sta bene praticamente con tutto, quindi se volete potete aggiungerlo nell'impasto oppure dopo al momento di servire;
  • Con i ceci stanno bene currycurcuma e abbondante pepe nero, ma anche paprica e peperoncino;
  • Con la zucca sta bene l'erba cipollina.
Frittelle di cavolfiore
Ingredienti
  •  1 cavolfiore piccolo
  •  250 g di acqua
  •  200 g di farina 00
  •  5 g di lievito di birra fresco
  • 1 uovo
  • olio di semi di arachidi q.b.
  • sale e pepe q.b.
Ricetta
Not given

Iniziate pulendo il cavolfiore e separando le cimette a mano in modo da mantenerle intatte. Poi sbollentatele per una decina di minuti in acqua bollente salata.

Not given

Nel frattempo, preparate la pastella per la frittura. Prendete una ciotola capiente e mescolate l'acqua, la farina, poi il lievito di birra sbriciolandolo con le mani oppure facendolo sciogliere in una tazzina di acqua tiepida. Poi aggiungete le uova e mescolate ancora. Se restano grumi è normale. Fate riposare la pastella coperta con della pellicola per un'oretta.

Not given

A questo punto immergete i ciuffetti di cavolfiore nella pastella e friggeteli in abbondante olio di semi ben caldo. Le vostre frittelle sono pronte!

Contenuti preferiti