Garganelli freddi con Grana Padano DOP e Bresaola

Garganelli freddi con Grana Padano DOP e Bresaola
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

I Garganelli freddi con Grana Padano DOP e Bresaola sono un primo piatto semplice da preparare, ricco del gusto inimitabile di due prodotti d’eccellenza del made in Italy: il Grana Padano e la Bresaola della Valtellina. 

Una ricetta per l’estate, dedicata dal nostro chef Massimo Martina a chi ama accostamenti creativi. Il Grana Padano DOP riserva, dal gusto pieno, non aggressivo, raffinato sposa piacevolmente i classici bresaola, funghi, rucola, noci il sapore esotico dei semi di lino, la piacevole dolcezza della mela. Il profumo del basilico e l’aroma del limone completano i nostri garganelli con una nota di freschezza. 



Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g garganelli all’uovo
  • 100 g Grana Padano DOP riserva
  • 100 g bresaola della Valtellina IGP
  • noci
  • rucola
  • 1 mela
  • 1 peperoncino piccante
  • sedano
  • semi di lino
  • funghi pioppini
  • basilico
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva

Procedimento:

  1. Per preparare i Garganelli freddi con Grana Padano DOP e Bresaola della Valtellina IGP, prima di tutto cuocere la pasta. Portare a bollore in un’ampia pentola l’acqua e salare. Buttare i garganelli e cuocerli per circa 8 o 9 minuti.

  2. Una volta messi a cuocere i garganelli, preparare il condimento. In un’ampia ciotola mettere i cuori di sedano tagliati grossolanamente, 10 gherigli di noci sminuzzati a coltello.
  3. Incidere il peperoncino, eliminare i semi, sminuzzarlo e aggiungerlo al sedano e alle noci.
  4. Mondare i funghi pioppini, avendo cura di eliminare la parte terrosa, sminuzzarli e unirli agli altri ingredienti.
  5. Lavare e asciugare il limone non trattato e grattugiarlo. Il limone conferirà ai nostri garganelli un profumo piacevolissimo. Tagliarlo a metà e spremerne qualche goccia sul mix di sedano, funghi, noci e peperoncino.
  6. Preparare ora una boule con acqua fredda e ghiaccio. Con una schiumarola scolare i garganelli, una volta giunti a cottura, versarli nella nell'acqua gelata, in modo tale da fermarne la cottura. Fare raffreddare la pasta, scolarla bene e aggiungerla al mix di ingredienti preparato in precedenza.
  7. Unire ora i semi di lino per dare ai nostri garganelli un tocco di esoticità. Aggiungere quindi le fette intere di bresaola, qualche goccia di limone, un filo d’olio extravergine d’oliva. Mescolare l’insalata di pasta. Profumare i garganelli con qualche foglia di basilico fresco e mescolare.
  8. Privare ora la mela dei semi interni, tagliarla a fettine sottili, lasciandole la buccia che darà ai nostri garganelli freddo con Grana Padano e bresaola colore e croccantezza
  9. Aggiungere la rucola, un pizzico di sale, una macinata di pepe, un filo di olio extravergine d’oliva, qualche goccia ancora di limone e abbondante Grana Padano a scaglie. Abbiamo utilizzato Grana Padano riserva per il suo gusto pieno, non aggressivo, raffinato.
  10. Impiattare,finire con altre scaglie di Grana Padano e guarnire con due fettine di mela. I nostri garganelli freddi con Grana Padano DOP e Bresaola sono un primo piatto gustoso e leggero, dedicato a chi ama cucinare con un tocco di originalità

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 10 min . Tempo di preparazione: 20 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Bassa . Calorie: Medio . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza crostacei Senza crostacei
Sigla.com - Internet Partner