Tour nel cuore dei Colli Martani, sulle tracce dell'olio Dop e del Sagrantino

Cuore verde dell’Umbria, l’area dei Colli Martani è un territorio di grande fascino, punteggiato da magnifiche distese di ulivi millenari e regolato da un ritmo di vita semplice e genuino, in perfetta sintonia con la natura circostante. In questi luoghi, ribattezzati non a caso da Francesco d’Assisi “terra jucunda”,  tanti sono i monumenti, a cielo aperto e non solo, che permettono al turista di scoprire le radici storiche e culturali di questa regione, nonché la sua ricca e sapiente tradizione enogastronomica. Tra le visite imperdibili, per chi vuole immergersi nell'atmosfera dei Colli Martani, vi sono sicuramente i Musei Lungarotti del Vino e dell’Olivo e dell’Olio, dove è custodito un prezioso omaggio ai tesori del luogo ma anche una suggestiva incursione nei borghi di Gualdo Cattaneo e Giano dell’Umbria.
 

Se capitate in particolare nei pressi di Giano dell'Umbria, nei giorni a cavallo tra novembre e dicembre, avrete la fortuna di assistere alla manifestazione Le Vie dell’Olio con la tradizionale rievocazione della Festa della Frasca. Per festeggiare la bonfinita raccolta delle olive fu istituita anticamente l'usanza di trasportare la "frasca addobbata" fino alla piazza principale del paese, accompagnata dai coglitori in abiti tradizionali e strumenti originali (come i rastrelli di legno), sullo sfondo delle danze e dei canti della cultura contadina umbra. Ancora oggi è possibile partecipare a questo variopinto corteo, che si snoda nelle vie di Giano, per giungere nella piazza del municipio, dove si concentra tutta la festa con degustazioni gratuite dell'immancabile bruschettacon l’olio novello e di altri prodotti tipici, come le frittelle di pane e i dolci. La visita a Giano dell'Umbria e Gualdo Cattaneo, grazie ai suoi straodinari paesaggi, non vi lascerà, però, delusi anche negli altri periodi dell'anno.

Per giungere a queste rinomate Città dell’Olio, è necessario, infatti, percorrere una splendida strada di ulivi – fonte di ispirazione nel corso dei secoli per poeti, scrittori, pittori e innumerevoli viaggiatori – dove crescono rigogliosi millenari esemplari di Macciano e Camporeggiano presso la straordinaria Abbazia di San Felice. Capolavoro dell’arte romanica e fervido laboratorio di produzione olearia, questa antica Abbazia dà il nome alla locale cultivar che caratterizza l’olio extravergine dei Monti Martani, fiore all’occhiello di questa terra.

A una manciata di chilometri dall’Abbazia di San Felice, si trova, poi, il comune di Massa Martana, l’antico centro denominato Martis Tudertinum, importante nodo stradale lungo la vecchia Flaminia. Immancabile, quindi, una sosta a Todi, splendida cittadina medievale dove convivono fieramente i palazzi simbolo del potere laico e di quello religioso, e al borgo di Bevagna con le sue pittoresche botteghe.
 
L'area dei Colli Martani non è celebre tuttavia solamente per le sue bellezze artistiche e il suo pregiato olio extravergine, ma anche per i bellissimi vigneti intorno a Montefalco che producono un eccellente vino come il Sagrantino, il famoso "signore rosso" che, insieme agli scrigni artistici, archittettonici e naturali impreziosicono la dolce Umbria ed esercitano un forte richiamo sui turisti di ogni parte del mondo. Da non perdere, quindi, almeno un calice di questo nettare di colore rubino e dal caratteristico profumo di more.

Qualche indirizzo per una sosta golosa e godereccia...

Nella zona dei Colli Martani moltissime sono le strutture ricettive, le fattorie, i frantoi, i ristoranti che vi daranno un caloroso e gustoso benvenuto. Vi consigliamo, tra le molte proposte, qualche indirizzo irrinunciabile per una vacanza all'insegna del relax, della natura e, soprattutto, della buona cucina. All'azienda agraria Tini e Del Sero nei pressi di Giano dell'Umbria, e più precisamente nella località di Moriano, troverete un meraviglioso e attivissimo frantoio e potrete assaggiare naturalmente nella grande sala degustazioni il prelibatissimo olio Dop dei Colli Martani. Per una sosta gustosa e rigenerante non perdetevi, invece, il ristorante Le Zuppiere, in località San Luca di Montefalco, dove oltre ad ammirare una singolare collezione di zuppiere antiche sazierete le vostre papille gustative con deliziosi ingredienti di stagione e del posto, tra cui il prezioso olio extravergine di oliva Dop Umbria e i migliori vini delle cantine della Strada del Sagrantino. E per alloggiare? Vi suggeriamo una meta davvero particolare, la Fattoria Del Quondam. In questa location originale e divertente, nella frazione di Montecchio, riscoprirete il calore più genuino e schietto del popolo umbro. Riempitevi gli occhi delle dolci colline e uliveti circostanti, fate il pieno dei prelibati prodotti della fattoria e non dimenticate, prima di tornare a casa, di partecipare alla raccolta delle olive, alla vendemmia e alla tosatura delle pecore!

Indirizzi utili

Azienda Agraria Tini e Del Sero
Località Moriano - Giano dell' Umbria (PG)
Tel/fax 0742 90553
josephinedelsero@libero.it

Ristorante Le Zuppiere
Località San Luca - Montefalco (PG)
Tel 0742 399402 - 0742 399194
hotel@villazuccari.com

Fattoria Del Quondam
Frazione Montecchio - Giano dell' Umbria (PG)
Tel/fax 0742 99470
info@delquondam.it

di Alessandra Cioccarelli

Sigla.com - Internet Partner