Esci

Pane, prosciutto e asparagi: un antipasto gourmet

  • 25 min
  • 4 pers.
  • Media

San Daniele Dop, ecco un modo per gustarlo al naturale, ma con un abbinamento gourmet. Pane, prosciutto e asparagi, un antipasto gourmet che prevede una crema di pane, asparagi, cipollotti e crumble. Consistenze, sapori e colori diversi per una ricetta gourmet che ci fa assaporare ancora meglio il gusto dolce e delicato del San Daniele Dop.

Il San Daniele Dop

Siamo nel paese di San Daniele del Friuli, una piccola cittadina di circa 8000 abitanti con ricche testimonianze medievali tra cui la biblioteca Guarneriana, una delle più antiche d’Italia. Il profilo maestoso delle Alpi Giulie sovrasta i tetti, mentre il paese se ne sta arroccato sulla collina esattamente in mezzo al Friuli-Venezia Giulia, nei pressi del fiume Tagliamento. Qui un tesoro in particolare ha reso famosa la città in tutto il mondo, il Prosciutto di San Daniele DOP. 

Il territorio

Il clima, a San Daniele del Friuli, è ideale per il prosciutto crudo per via della conformazione della zona. A pochi chilometri, scorre il fiume Tagliamento che, proprio a questa altezza, svolge una funzione permanente di drenag- gio dell’umidità. Inoltre, il fiume consente alle brezze di risalire dal mare Adriatico lungo il suo stesso letto e di raffreddarsi, scontrandosi con quelle che scendono dal Canal del Ferro e dalle Prealpi Carniche. Il risultato è un mi- croclima equilibrato, dove la brezza di mare e quella di montagna si alternano. 

Il San Daniele Dop Sapori&Dintorni

Il Prosciutto di San Daniele DOP è un prosciutto crudo stagionato che, affettato, si presenta con un profumo intenso e di colore rosso-rosato, con delle striature bianche di grasso, morbido, delicato. Segno distintivo che permette di riconoscere facilmente questo famoso prosciutto è il caratteristico zampino. La particolare lavorazione tradizionale, infatti, prevede il mantenimento dell’integrità della coscia, dell’articolazione e, appunto, della zampa, a beneficio di una migliore diffusione dell’umidità. 

Per gustare al meglio tutto il sapore del prosciutto di San Daniele DOP, è meglio consumarlo in fretta. Se l’avete acquistato in vaschetta, conservatela in frigorifero e apritela 5 minuti prima di mangiare. Il prosciutto affettato al banco per mantenere tutte le sue caratteristiche non deve essere schiacciato, le fette vanno confezionate nella carta morbide e separate tra loro. È meglio consumarlo entro 24 ore dall’acquisto. 

Due ricette facili col prosciutto crudo

Asparagi con prosciutto crudo

  1. Sbollentate gli asparagi in abbondante acqua bollente salata per circa 2-3 minuti. 
  2. Scolateli e immergeteli in acqua fredda in modo da bloccarne la cottura. 
  3. Asciugateli e teneteli da parte. 
  4. Preriscaldate il forno a 200°C. 
  5. In un padellino fate fondere una noce di burro e usatela per spennellare gli asparagi. 
  6. Condite con sale e pepe, avvolgeteli con una fetta di prosciutto e disponeteli su una teglia coperta con della carta da forno. Infornate a 180°C per 10 minuti. Servite subito!

Involtini di prosciutto, avocado e ricotta

  1. Versate 75 g di ricotta in una ciotola e aggiungete 25 g di grana grattugiato: lavorate i formaggi per trasformarli in una crema, poi condite con sale e pepe. 
  2. Mettete tutto in frigorifero. 
  3. Sbucciate l’avocado ed eliminate il nocciolo, poi tagliate la polpa di metà frutto a cubetti. 
  4. Lasciate tutto in una ciotola con del succo di limone. 
  5. Farcite le fette di prosciutto con formaggio e avocado, dategli la forma di un cono. 
  6. Cospargete con una macinata di pepe fresco e servite. 

 

San Daniele Dop: una ricetta gourmet
Ingredienti
  • 12 asparagi
  • 300 g di pane ai cereali in cassetta
  • 200 g di panna
  • 200 g di Prosciutto di San Daniele DOP Sapori&Dintorni
  • 2 cipollotti bianchi
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale 
Ricetta
  1. Tagliate a cubetti il pane in cassetta e fatelo dorare in forno a 200°C per 10 minuti. 
  2. Portate a bollore la panna, aggiungete 3/4 del pane, fategli assorbire tutto il liquido e frullate. 
  3. Poi setacciate il liquido ottenuto e tenete in caldo. 
  4. Riducete a briciole la parte restante del pane e tostatelo nuovamente in una padella calda con il grasso del prosciutto. 
  5. Sbollentate per 3-4 minuti gli asparagi insieme ai cipollotti in una pentola capiente con abbondante acqua bollente. 
  6. Scolateli e poi brasate entrambi in una padella di ferro ben calda con un filo d’olio. 
  7. Regolate di sale. 
  8. Componete il piatto mettendo alla base la crema di pane a cui aggiungere gli asparagi, il cipollotto, il Prosciutto di San Daniele DOP affettato e finite con le briciole di pane tostate. 

Contenuti preferiti