Esci

Seupa à la vapelenentse

Preferiti
Condividi
Video loading placeholder

La “seupa a la valpelenentse” è una zuppa tradizionale della Valpelline, una piccola valle montuosa situata nella regione della Valle d’Aosta, nel nord-ovest dell’Italia. Questa zuppa è uno dei piatti pi...

  • 20 min
  • 35 min
  • 4 pers.
  • Bassa

Ingredienti

  • 500 g verza
  • 300 g Fontina Sapori & Dintorni Conad
  • 50 g burro
  • 300 g pane di segale
  • Brodo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Procedimento

Not given

Step 1

Tagliare la verza a metà e poi a striscioline.

Not given

Step 2

In una padella sciogliere il burro, aggiungere la verza e bagnarla con un mestolo di brodo. Regolare di sale e far stufare per circa 10 minuti. 

Not given

Step 3

Nel frattempo, tagliare la fontina a cubetti e il pane a fette di circa 1cm di spessore.

Not given

Step 4

Quando la verza si è ammorbidita, mettere gli ingredienti in una pirofila alternando uno strato di fette di pane con uno di verza e uno di formaggio.

 

Not given

Step 5

Riempire tutta la pirofila concludendo con uno strato di formaggio. Bagnare poi il tutto con del brodo caldo e cuocere in forno a 180°C per 20/25 minuti. Una volta cotto, far raffreddare e servire con burro fuso. 

Salva ricetta

Approfondimenti

La “seupa a la valpelenentse” è una zuppa tradizionale della Valpelline, una piccola valle montuosa situata nella regione della Valle d’Aosta, nel nord-ovest dell’Italia. Questa zuppa è uno dei piatti più caratteristici della cucina valdostana ed è una vera delizia per coloro che amano i sapori rustici e tradizionali delle montagne alpine. È la ricetta perfetta per riscaldarsi durante un’uggiosa giornata invernale.

Gli ingredienti della seupa à la valpelenentse

Come per molti piatti tipici montani, gli ingredienti principali della seupa a la Valpelenentse sono semplici ma saporiti. La base della zuppa è preparata con pane, verza, brodo di carne (spesso di manzo), formaggio (spesso Fontina, un formaggio a pasta semi-dura tipico della Valle d’Aosta), e burro. Il pane è un ingrediente fondamentale: a caratterizzare questa ricetta sono infatti proprio i “croûtons” o “crostoni”, preparati arrostendo il pane con abbondante burro e poi aggiunti alla zuppa. Questi crostoni aggiungono una consistenza croccante e un sapore ricco al piatto.

È molto simile alla Seupetta a la Cogneintze.

Come preparare la zuppa alla valpellinese

La preparazione della seupa a la Valpelenentse non è niente di complicato. Potremmo descriverla come una lasagna di pane, verza e formaggio. Per prima cosa, si fa stufare la verza in una padella con un po’ di brodo, dopodiché in una pirofila si sovrappongono più strati di pane, verza e formaggio tagliato a dadini. A questo punto si bagna il tutto con il brodo e si cuoce in forno a 180°C per 20/25 minuti.

La seupa a la valpelenentse viene servita calda e spesso guarnita con una spolverata di formaggio grattugiato o burro fuso. È una zuppa che sazia e conforta, perfetta per le fredde serate invernali o come piatto principale in una cena tradizionale valdostana.

Ricette simili

Ricette simili

Contenuti preferiti