Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci
  • 20
  • 10
  • 4 pers.
  • Bassa
  • Basso
  • Lazio
Oggi, lo chef Massimo Parini vi propone la ricetta per preparare un secondo piatto a base di pesce e verdure fantastico: il millefoglie di carciofi con gambino alla romana, mantecato di merluzzo e pane carasau. Questo secondo piatto così sfizioso è facile da cucinare e adatto a chi cerca una cena piena di gusto, senza voler eccedere con le calorie. La mammola romana, in questa ricetta sott'olio, è il carciofo tipico del Lazio ed è un prodotto pregiato, perché si tratta di carciofi più teneri, che non hanno né spine né barba, risultando così molto più adatti da cucinare.
Un paio di consigli per cucinarli al meglio? innanzitutto, non togliere troppe foglie esterne e poi lascia un bel pezzo di gambo: del carciofo romanesco si mangia tutto (tranne le spine). Poi, se ti piace il sapore agrumato, lasciali a marinare per qualche minuto nel limone.
idea geniale per antipasti e secondi, quella del millefoglie è una ricetta che non si sbaglia mai, dal millefoglie con Grana Padano e funghi, oppure con Grana e melanzane, a quello patate e salmone, passando per quello vegetariano con pesto di basilico e pomodori secchi o quello tipico con il baccalà alla vicentina e polenta, ce n'è per tutti i gusti.




COME SI PREPARA?
ingredienti
Ingredienti per quattro persone:
  • 4 carciofi con gambino alla romana Sapori&DintorniConad
  • 300 g di merluzzo
  • 1 foglia di alloro
  • ½ buccia di limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • pane carasau
  • sale
  • pepe bianco
preparazione
Procedimento:
  1. Per preparare la millefoglie di carciofi con gambino alla romana, con mantecato di merluzzo e pane carasau: mettere sul fuoco una pentola che avrete per metà riempito con acqua. Per aromatizzare l’acqua, aggiungere l’alloro, la buccia di limone e lo spicchio d’aglio. Cuocere il merluzzo nell’acqua aromatizzata per circa 10 minuti
  2. Togliere il merluzzo dall’acqua di cottura e porlo in una ciotola. Spezzettare grossolanamente il merluzzo con un cucchiaio di legno, salare e pepare. Mescolare e unire al merluzzo, versandolo a filo, l’olio extravergine d’oliva, sino a ottenere un composto cremoso
  3. Tagliare a fettine sottili i carciofi con gambino Sapori&Dintorni Conad, in modo da ottenere un carpaccio
  4. Con l’aiuto di un coppa pasta quadrato, comporre, a questo punto, la millefoglie alternando uno strato di carciofi con gambino, uno strato di mantecato di merluzzo, uno strato di pane carasau e, per finire, un altro strato di carpaccio di carciofi con gambino Sapori&Dintorni Conad
  5. Sfilare, aiutandosi con una forchetta il coppa pasta e guarnire la nostra millefoglie di carciofi con gambino alla romana , mantecato di merluzzo e pane carasau con un carciofo con gambino intero e pane carasau

 
SCUOLA DI CUCINA

Impara passo dopo passo con i corsi tenuti dagli chef Saporie

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE