Esci

La carne di Angus: caratteristiche e come cucinarla

Preferiti
Condividi
alt

La carne di Angus è una tra le migliori al mondo. Negli ultimi tempi i trend culinari l’hanno esaltata e fatta conoscere anche ad un pubblico più vasto. Scopriamo quindi le caratteristiche di questa razza bovina e della particolarità delle sue carni.


Angus: origini e caratteristiche

La carne di Angus prende il nome dalla razza bovina da cui è ricavata: l’Aberdeen Angus. È originaria del nord-est della Scozia dove l’allevamento di questo animale è praticato sin dall’Ottocento. Il suo nome deriva infatti dall’omonima contea scozzese chiamata, appunto, Angus. 

È un bovino molto pesante e di piccola statura, dal pelo raso di colore nero (Black Angus) o bruno-rossastro (Red Angus) e si distingue dalle altre razze bovine perché non ha le corna.

Esportato in America, il pascolo di questa pregiata carne si è diffuso in tutto il mondo. In particolare in Australia e Irlanda (ma anche Argentina), che oggi ne sono i principali produttori.

 

Carne di Angus: caratteristiche

Uno di pregi della carne di Angus è il contenuto piuttosto alto di grasso, che in fase di cottura si scioglie donando una deliziosa fragranza alla carne. La sua carne è infatti particolarmente pregiata e apprezzata per la sua succosità e tenerezza, per il sapore morbido e tendente al dolce.

La bontà della carne di Angus è dovuta principalmente al metodo estensivo di allevamento. L’Angus, infatti, viene lasciato pascolare liberamente e nutrito principalmente con fieno e grano. Due mesi prima della macellazione la sua dieta viene modificata e l’animale viene nutrito solo con mais. Tale alimentazione permette di ottenere una carne morbida e con una distribuzione omogenea del grasso nel muscolo, aumentandone notevolmente il sapore in cottura.

Le principali caratteristiche della carne Angus sono:

  • morbidezza e succosità: ogni boccone si scioglie in bocca;
  • sapidità e dolcezza: un gusto deciso e saporito ma dolce al tempo stesso;
  • aroma intenso, che svela la naturalezza dei metodi di allevamento.

 

Riconoscere la migliore qualità

La denominazione Angus non è però sempre una garanzia. Per essere sicuri di stare acquistando davvero un prodotto di alta qualità è necessario leggere bene l’etichetta e verificare alcune caratteristiche.

 

Come riconoscere la carne Angus di qualità

È importante controllare:

  • il paese di provenienza.
  • la data di macellazione dell’animale, che non deve essere mai essere effettuata prima dei 22 mesi di età dell’animale.
  • la data di confezionamento. Il disciplinare dell’Angus prevede che la carne sia sottoposta a frollatura (il procedimento per “stabilizzare” la carne e renderla più morbida) per circa 30 giorni in celle frigorifere prima di essere lavorata.
  • modalità di allevamento e alimentazione. Come dicevamo, la filosofia di allevamento è determinante per la resa delle carni dei bovini e per una buona marezzatura. 

 

La cottura dell'Angus

La carne di Angus è particolarmente versatile in cucina. Può essere preparata in molti modi: alla griglia, sulla piastra, in padella, utilizzata in hamburger. La cottura è una fase fondamentale per assicurare un sapore delizioso.

 

La miglior cottura per la carne di Angus

Vista la qualità della carne, si consiglia di valorizzare l’Angus in piatti semplici, in cui è il vero protagonista. Le cotture ad alte temperature sono quelle con cui si ottengono i migliori risultati: le venature di grasso migliorano e distribuiscono meglio gli aromi, mantenendo la morbidezza e la succulenza.

In metodi di cottura principali sono essenzialmente due: in padella e alla griglia

Per preparare una bistecca di Angus o una tagliata di Angus con queste cotture si consiglia di lasciare la carne a temperatura ambiente per almeno un’ora prima di cucinarla. Una volta pronta, la carne deve essere accuratamente asciugata da entrambi i lati con carta assorbente e poi spennellato con olio di semi o burro chiarificato. In questa fase possono essere aggiunti aromi o spezie per aromatizzare la carne. Cuocetela solo quando la padella o la griglia saranno ben calde. Il tempo di cottura, infatti, varia in base allo spessore e alle vostre preferenze di cottura.

alt

Scopri alcune delle nostre ricette per Angus

Scopri:

Leggi anche...

Contenuti preferiti