Esci

Aceto balsamico di Modena. Per valore è la quarta Igp

Preferiti
Condividi
alt
L’aceto balsamico di Modena Igp, primo per esportazioni con oltre il 90% del prodotto che varca i confini nazionali, è la quarta Igp a livello nazionale per valore. L’oro modenese segue immediamente a ruota Grana Padano, Parmigiano Reggiano e Prosciutto di Parma

L’aceto balsamico di Modena Igp, primo per esportazioni con oltre il 90% del prodotto che varca i confini nazionali, è la quarta Igp a livello nazionale per valore. La posizione dell’oro nero nella classifica dei Top Ten dell’Atlante Qualivita Food&Wine 2015 – presentata ad Expo 2015 in occasione degli Stati Generali delle Indicazioni Geografiche Italiane Dop e Igp – si è definita in seguito a un censimento generale in cui l’aceto di Modena segue immediamente a ruota Grana Padano, Parmigiano Reggiano e Prosciutto di Parma.

La Fondazione Qualivita ha condotto, inoltre, una ricerca in cui è stato attribuito il valore delle Dop e delle Igp ai territori e in questa “speciale classifica” a trionfare è l’Emilia-Romagna: subito dopo Parma, che sale sul gradino più alto del podio, si trova Modena che, grazie all’eccellente performance dell’Aceto balsamico nella Top Ten, occupa la seconda posizione della lista. Un riconoscimento che aggiunge ulteriore valore a una produzione da oltre 450 milioni di euro di fatturato l’anno e quasi 700 milioni di consumo.

Una fama, quella dell’aceto balsamico di Modena Igp, che comporta però anche un duro prezzo da pagare. La notorietà acquisita in circa 120 Paesi del mondo ha contributo al sorgere e rafforzarsi di fenomeni di contraffazione o evocazione, arrecando danno ai produttori e confusione ai consumatori.
I dati forniti da Istat relativi all’export agroalimentare dei primi quattro mesi del 2015 confermano d’altronde come l’attività svolta dal Consorzio di Tutela, congiuntamente alle politiche messe in campo dal Ministero delle Politiche Agricole, sia stata un grande passo avanti nella lotta all’agropirateria, anche informatica. Con un incremento del 18% sul 2014, in soli 4 mesi quasi 12 miliardi è la quota export per l’intero comparto.

di Alessandra Cioccarelli

alt

Itinerari

Emilia Romagna

Scopri di più
Emilia Romagna

Scopri alcune delle ricette emiliane

Scopri alcuni dei ristoranti

Leggi anche...

Contenuti preferiti