Candele napoletane al pesce spada con pomodorini di Pachino

Candele napoletane al pesce spada con pomodorini di Pachino
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

Amalfi, ore 13,30 siamo in cucina con lo chef Augusto Notaroberto per preparare un primo piatto fresco con tutti i sapori e i profumi dell'estate.
Augusto Notaroberto cucina con noi, con l'eco delle onde come sottofondo, le candele napoletane al pesce spada con limone di Amalfi e pomodorini. La ricetta è facile facile, ma i sapori dei meravigliosi ingredienti straordinari. Irresistibile il profumo del limone accostato al pesce spada, gustosissima la consitenza delle candele napoletane.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 10 min . Tempo di preparazione: 15 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Bassa . Calorie: Medio . Prezzo: Medio
  • 320 g di candele napoletane Sapori&Dintorni
  • 200 g di pesce spada
  • 100 g di pomodoro di Pachino ciliegino Igp Sapori&Dintorni
  • 2 limoni
  • maggiorana fresca
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  1. Per preparare le candele al pesce spada con limone di Amalfi e pomodorini far bollire in una capiente pentola (da utilizzare per la bollitura della pasta) abbondante acqua e un pugno di sale.
  2. Nel frattempo, tagliare a cubetti il pesce spada, precedentemente pulito, e farlo soffriggere in una padella con un filo d'olio extravergine d'oliva.
  3. Dopo qualche minuto, aggiungere al pesce i pomodorini ciliegini tagliati a metà, un pizzico di sale e lasciar cuocere per 5-10 minuti.
  4. Mettere a cuocere le candele napoletane, spezzate in due parti, nell'acqua bollente salata. Una volta cotte, scolare le candele napoletane e condirle con il sugo di pesce appena preparato.
  5. Al momento di servire le candele al pesce spada con limone di Amalfi e pomodorini, guarnire i piatti con la scorza di limone tagliata a julienne e delle foglioline di maggiorana fresca, buon appetito!
Sigla.com - Internet Partner