Cilindro di spaghettoni con pesto di datterini gialli

 Cilindro di spaghettoni con pesto di datterini gialli
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

Datterini gialli, ricotta di pecora, pecorino e limone: dolcezza, sapidità e acidità. Saper bilanciare i sapori non è affatto semplice, ma il nostro food blogger Alfredo Iannaccone non si lascia scoraggiare: con il cilindro di spaghettoni con pesto di datterini gialli ha creato un primo piatto semplice, fresco e armonioso ideale per una cena estiva al mare. 

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 30 min . Tempo di preparazione: 30 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Bassa . Calorie: Medio . Prezzo: Basso

Intolleranze

Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
  • 300 g di ricotta di pecora
  • 50 g di pecorino stagionato nella paglia
  • un cucchiaino di pinoli
  • 5 cucchiai di olio extravergine Ravece delle colline ufitane
  • 1/2 limone sfusato della Costiera Amalfitana
  • 3 pomodorini Datterini gialli
  • 1 litro di acqua
  • 30 foglie di basilico a foglia larga
  • pepe nero aromatico Tellicherry
  1. Per preparare il cilindro di spaghettoni con pesto di datterini gialli tostare i pinoli in una padella calda, in modo che prendano colore.
  2. Tenere le foglie di basilico a foglie larghe, per qualche istante, in acqua e ghiaccio e poi metterle a sgocciolare delicatamente su un telo di lino.
  3. Lavorare la ricotta con lo schiaccia patate e unire il succo di limone e il pepe nero Tellicherry.
  4. Passare al cutter il basilico con l'olio, unire poi la ricotta, il pecorino grattugiato, i pomodori (precedentemente lavati e tagliati a pezzetti) e i pinoli.
  5. Tenere da parte la crema ottenuta, aggiungerci 2 cucchiai di acqua di cottura degli spaghetti quando sarà il momento.
  6. Calare gli spaghettoni in acqua salata, a bollore vivo e, dopo che l'acqua riprende a bollire, cuocere la pasta per due minuti. A fiamma spenta, coprire gli spaghetti e lasciare che la cottura termini i successivi 10 minuti.
  7. Scolare la pasta al dente e saltarla caldissima nel pesto, a fiamma sempre spenta. Aggiungere ancora un cucchiaino di pecorino e farlo mantecare bene.
  8. Al centro del piatto disporre a nido gli spaghettoni, unire un secondo nido di spaghettoni poggiandolo sopra il primo, in modo che combacino perfettamente formando un cilindro, e aggiungere una foglia di basilico fresco. Il cilindro di spaghettoni con pesto di datterini gialli è pronto per essere gustato, buon appetito!
Sigla.com - Internet Partner