Panzanella con friselle del Salento

Panzanella con friselle del Salento
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

Dico panzanella e penso immediatamente alla Puglia! Chi non l'ha mai assaggiata? Quella dello chef Stefano De Gregorio è molto speciale, perché, al posto del pane, utilizza le friselle del Salento. Non mancano gli ingredienti fondamentali di questo tradizionale piatto dell’Italia centrale: cipolla rossa, basilico e olio extravergine di oliva. Ma l’aggiunta delle olive taggiasche e dei carciofi con gambino alla romana rendono questa panzanella davvero speciale!

Ti consigliamo di abbinare alla panzanella con friselle del Salento: Locorotondo Bianco DOC

Foto di Gabrio Tomelleri

Dettagli ricetta

. Tempo di preparazione: 15 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Bassa . Calorie: Medio . Prezzo: Medio
  • 400 g di friselle del Salento Sapori&Dintorni Conad
  • 200 g di cipolla rossa di tropea
  • 100 g di olive taggiasche denocciolate Sapori&Dintorni Conad
  • 200 g di pomodori di Pachino Sapori&Dintorni Conad
  • 100 g di carciofi con gambino alla romana Sapori&Dintorni Conad
  • 200 g di sedano
  • olio extravergine di oliva
  • basilico
  • sale
  • pepe
  1. Per preparare la panzanella con friselle del Salento, mettere in ammollo le friselle per 10 minuti.
  2. Tagliare il sedano a julienne e frullarlo. Passarlo poi in un colino a maglia fine per eliminare i filamenti.
  3. Tagliare le cipolle rosse per la lunghezza, i pomodori di Pachino in 4 parti e i carciofi per il lungo.
  4. Impiattare creando alla base uno specchio di crema di sedano e disponendo tutte le verdure. Aggiungere le olive taggiasche con il loro olio. Unire, infine, le friselle, avendo cura di eliminare l’acqua in eccesso, e regolare di sale. Servire la panzanella con friselle del Salento guarnendola con qualche foglia di basilico.
Sigla.com - Internet Partner