Tartare di tonno rosso con maionese di ribes

Tartare di tonno rosso con maionese di ribes
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

Per il menu di San Valentino, lo chef Stefano De Gregorio propone un antipasto fresco e colorato: la tartare di tonno rosso con maionese di ribes. La particolarità di questo piatto? Presentare la tartare in forma di quenelle. La maionese di ribes, con il suo colore deciso e il suo gusto acidulo si abbina perfettamente al tonno. La mela verde dona un tocco di freschezza alla preparazione. Colorate di rosso la festa degli innamorati portando in tavola questa ricetta!
 
Attenzione: quando cucinate un piatto con il pesce crudo, assicuratevi sempre che il pesce sia stato abbattuto per evitare che ci siano conseguenze legate al parassita Anisakis.
 

Dettagli ricetta

. Tempo di preparazione: 40 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Basso . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza lattosio Senza lattosio
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
  • 320 g di tonno rosso
  • 1 cipolla rossa
  • 1 mela verde
  • 2 lime
  • salsa di soia
  • qualche foglia di menta
  • un po’ di misticanza
  • una costa di sedano
  • sale
  • sesamo
  1. Per preparare la tartare di tonno rosso con maionese di ribes, tagliare il tonno a striscioline eliminando la parte più fibrosa, poi tagliarlo a cubetti e metterlo in una ciotola.
  2. Tritare la cipolla rossa finemente, privare la costa di sedano dei filamenti esterni e tagliarlo a pezzettini. Aggiungere cipolla e sedano al tonno.
  3. Grattugiare sul tonno la buccia di una mela, tagliarne una fetta, ridurla a cubetti e aggiungerla alla tartare.
  4. Grattugiare la buccia del lime, tritare finemente la menta e unirla agli altri ingredienti.
  5. Condire la tartare con olio extravergine di oliva, qualche cucchiaino di salsa di soia, un pizzico di sale e lasciar riposare per qualche minuto.
  6. In una padella calda far tostare il sesamo e renderlo croccante. Servirà per la guarnizione.
  7. In un bicchiere da mixer frullare i ribes insieme all’olio extravergine di oliva, fino a ottenere la consistenza di una maionese. Passare il composto ottenuto al setaccio. Tenere qualche ribes da parte per la guarnizione.
  8. Nappare il piatto con la maionese di ribes, creare delle quenelle con la tartare di tonno e adagiarle sulla maionese. Aggiungere il sesamo, un po’ di buccia di lime grattugiata e qualche ribes intero. Completare con una spolverata di pepe, qualche foglia di misticanza, un filo d’olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e guarnire la tartare di tonno con la maionese di ribes per dare un tocco di colore.
Sigla.com - Internet Partner