Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci

Pignoletto

Il nome Pignoletto deriva dal latino Pino Lieto ed è un vitigno autoctono dell'Emilia-Romagna, perfetto in abbinamento alla cucina tradizionale di queste terre

SCHEDA PRODOTTO

pignoletto-v1
In Emilia-Romagna la vite si coltiva praticamente ovunque, in pianura come in collina, spesso con risultati eccellenti e sorprendenti. La regione può dunque vantare un lungo elenco di zone Doc, di vini famosi ed emergenti, che abbracciano praticamente tutte le tipologie. In Emilia-Romagna c'è un panorama enologico dalle mille sfaccettature, ricco quanto i paesaggi di questa terra.

La lunga fascia di colline che attraversa  la regione è il territorio dove maggiormente si concentrano le aree vinicole. Fra queste, merita una menzione particolare il territorio collinare che sovrasta il capoluogo, Bologna. Se quella dei Colli Bolognesi, zona Doc dal 1975, è oggi una delle aree vinicole più rinomate della regione, il merito è soprattutto del Pignoletto, un vitigno autoctono che viene coltivato anche in alcuni comuni della Romagna, ma che trova proprio qui il suo territorio di maggior vocazione. Dal Pino Lieto, vitigno citato venti secoli fa dallo storico romano Plinio il Vecchio, si ricava un vino bianco nelle due varianti fermo e frizzante, uno spumante e persino un passito.
Il "Re dei Colli Bolognesi" è uno dei vanti enologici emiliani: con la qualifica "Classico", il Pignoletto Colli Bolognesi ha infatti ottenuto nel 2010 la Denominazione d'Origine Controllata e Garantita Docg.

Fresco e leggero, il Pignoletto è un vino molto versatile: ideale in abbinamento agli antipasti, può essere apprezzato anche durante tutto il pasto ed è anche un ottimo aperitivo.
Alla sommelier Adua Villa spetta ora il compito di presentarci le caratteristiche di questo vino: "Vivace, fresco e fruttato, in tre parole si descrive questo Il Pignoletto Colli Bolognesi Doc. Direttamente dalla zona dei colli bolognesi, una zona ricca di tradizioni culinarie, di grandi trattorie di famiglia, di spuntini a base di mortadella, il Pignoletto è proprio quel vino fresco,  leggermente frizzante, che può andare bene con tutti questi ingredienti. Ricordiamo anche che è un vino di qualità con un ottimo rapporto qualità/prezzo."

Ti consigliamo:

 

PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE