Ricette Preferite Profilo Cambia la password Cambia l'Email Esci

Fusilloni napoletani

I fusilloni sono la base ideale per preparare ricette semplici e quotidiane o anche per le occasioni speciali.
“Fusillone” è un termine dialettale con il quale i vecchi pastai della Costiera Amalfitana e Sorrentina usavano
chiamare questo curioso formato di pasta approdato sulle coste campane nei secoli passati

SCHEDA PRODOTTO

fusilloni-napoletani
A scoprire l’importanza di un’alimentazione a base di pasta fu Carlo VIII che, durante la spedizione per la conquista del regno di Napoli, impose ai suoi soldati di imparare a nutrirsi da persone civili, con abbondanti dosi di pasta.

La pasta napoletana Gragnano e Torre Annunziata si è guadagnata la celebrità anche grazie ai particolari venti, che ne favoriscono la perfetta essicazione.

Fusillone è un termine dialettale che indica lo strumento per produrre questo particolare tipo di pasta. Il fuso acquisì una popolarità tale da costringere i fabbri della città a produrlo in ingenti quantità, per soddisfare le grandi richieste delle donne napoletane.

È grazie alla sua particolare forma elicoidale che il fusillone napoletano si impregna maggiormente di condimento, ideale quindi anche per sughi a base di verdure o per un semplice sugo al pomodoro.

All’assaggio, particolare la sua palatabilità, ottimale la sua tenuta di cottura e interessante la sua consistenza. Grazie alle loro caratteristiche, a noi piace consigliarvi il consumo dei fusilloni napoletani con un condimento a base di ricotta o con un ragù di gallina padovana e ortiche.

Suggeriamo i fusilloni napoletani Sapori&Dintorni Conad. L'utilizzo di materie prime di alta qualità, la trafilatura al bronzo e l'essicazione lenta e a bassa temperatura conferiscono ai fusilloni napoletani Sapori&Dintorni una consistenza e una tenuta alla cottura eccezionali.
PUNTI D'INTERESSE

Piccoli suggerimenti su dove assaporare l'arte

SCOPRIRE CON SAPORIE