Esci

Crema pasticcera al limone

  • 10 min
  • 20 min
  • 4 pers.
  • Bassa

La crema pasticciera al limone è una variante della classica crema pasticcera, aromatizzata con la scorza di limoni non trattati. È una ricetta versatile, perfetta per farcire croissant, torte, bignè e crostate. Gli ingredienti per prepararla sono pochi e il procedimento è semplice, ma occorre seguire alcune accortezze. Il risultato deve essere una crema omogenea, senza grumi e il sapore non deve ricordare l'uovo cotto.

Ingredienti per una crema pasticciera al limone perfetta 

Come dicevamo, il procedimento per preparare la crema pasticciera al limone è molto semplice, a partire dagli ingredienti necessari

Per prima cosa, per la variante al limone, è necessario che i limoni siano di qualità e non trattati, in quanto ad aromatizzare la crema è proprio la buccia, che dev’essere profumata e soprattutto non inquinata. Per ottenere una buona crema sono poi necessari: il latte, preferibilmente intero e fresco, e i tuorli d’uovo. C’è chi fa la crema pasticciera utilizzando anche l’albume ma secondo noi il risultato non è lo stesso: l’albume rende la crema più rigida e interferisce sul sapore. A dare consistenza alla crema è poi la farina, che volendo può essere sostituita con la fecola di patate o l’amido di mais.

Come fare la crema pasticcera al limone 

Per preparare la crema pasticcera al limone, la prima cosa che dovete fare è scaldare in un pentolino il latte intero a fuoco lento, senza farlo bollire. Nel frattempo lavate e asciugate accuratamente i limoni, poi grattugiatene la scorza, facendo attenzione a non prendere anche la parte bianca, dal sapore leggermente amarognolo. Aggiungete la scorza al latte e lasciate insaporire.

In una casseruola mescolate i tuorli con gli albumi in modo da ottenere una crema omogenea e chiara, poi aggiungete la farina setacciata e mescolate nuovamente. Una volta ottenuto con composto omogeneo, versate il latte caldo a filo e continuate a mescolare la crema con una frusta, fino a portarla a bollore e a farla addensare. Non appena otterrete una crema pasticcera al limone dalla densità desiderata, togliete la casseruola dal fuoco. A questo punto potete lasciarla intiepidire e utilizzarla subito, oppure ricoprirla con un foglio di pellicola, facendola aderire direttamente alla crema, e conservarla in frigorifero.

Ricetta crema pasticcera al limone
Ingredienti
  • 4 tuorli
  • 100 g di zucchero
  • 30 g di farina
  • 500 ml di latte
  • 1 limone non trattato
Preparazione
  1. In un pentolino scaldare il latte a fuoco lento e grattugiarvi dentro la buccia del limone, precedentemente lavato e asciugato.
  2. Nel frattempo in una casseruola mescolare i tuorli con lo zucchero e mescolarli con una frusta fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. 
  3. Aggiungere a poco a poco la farina setacciata, senza smettere di mescolare finché il composto risulta amalgamato.
  4. Versare poco per volta, sempre mescolando con la frusta, il latte con la scorza di limone. 
  5. Accendere il fuoco, portare ad ebollizione e far sobbollire per 3-4 minuti.

Contenuti preferiti