Esci

Pasta mista con pil pil di baccalà: la ricetta per uno sfizioso primo piatto

Preferiti
Condividi
Pasta mista con pil-pil di baccala

Hai voglia di preparare un piatto originale ma non vorresti impiegarci più di 30 minuti? Desideri assaporare il gusto del baccalà e insieme saziarti con un primo piatto? La pasta mista con pil pil di ...

  • 25 min
  • 30 min
  • 4 pers.
  • Bassa

Pasta mista con pil-pil di baccalà

280 g Pasta mista Sapori&Idee

240 g baccalà dissalato

2 scalogni

1 rametto di salvia

Timo fresco qb

3 spicchi d’aglio

80 g acqua

60 g olio di semi

Pepe qb

4 peperoni cruschi

Olio extra vergine di oliva qb

Sale qb

Saporie&Idee
Not given

Step 1

 In una casseruola metti l’aglio, gli scalogni tagliati a metà, pepe, salvia e timo

Not given

Step 2

  successivamente versi l’acqua e aggiungi un filo d’olio di semi

Not given

Step 3

Poi aggiungi il baccalà e fai bollire per 20 minuti il baccalà. Metti da parte il pesce e filtra il contenuto del tegame. Infine frullarlo

Not given

Step 4

A parte pulire i peperoni privandoli del picciolo e dei semi, mettili ammollo con acqua calda per qualche minuto, successivamente scolali, frullali e filtrali con un colino

Not given

Step 5

Nella pentola con il fondo di cottura, versare la pasta mista e cuocerla al dente aggiungendo acqua bollente ogni volta che necessario. Regolare di sale e impiattare la pasta sul fondo del piatto, pezzetti di baccalà e ultimare con la salsa di peperoni

Salva ricetta

Pasta mista con pil pil di baccala'

Hai voglia di preparare un piatto originale ma non vorresti impiegarci più di 30 minuti? Desideri assaporare il gusto del baccalà e insieme saziarti con un primo piatto? La pasta mista con pil pil di baccalà è la soluzione perfetta per cucinare con allegria. Il piatto è facile da realizzare e ci rimanda a una tradizionale ricetta spagnola rielaborata con l’aggiunta dei peperoni cruschi, noti nella cucina lucana. Per iniziare occorre far bollire in una casseruola aglio, scalogni, baccalà e spezie per circa 20 minuti. Una volta cotto il nostro pesce bisogna estrarlo e metterlo da parte cosicché, frullando gli altri ingredienti, ottieni una profumatissima salsa di baccalà. A parte fai ammollare i peperoni privi di picciolo e semi, poi frullali. Infine, in un tegame aggiungere la salsa di baccalà, la pasta mista al dente, mantecare e servire con il pesce insieme alla salsa di peperone. Tra una tradizione e un’altra questo piatto abbraccia il mediterraneo.

Bacalao al pil-pil: un piatto tipico basco a base di pesce

Solo quattro ingredienti per preparare questo prezioso piatto che, fin dalle sue origini, ha dato l’opportunità di gustare un pesce azzurro, il merluzzo, che essiccato mantiene le sue proprietà ben salde e viene utilizzato in cucina tutto l’anno. Si narra che intorno a fine XIX secolo, un commerciante di Bilbao, ordinò alcuni filetti di baccalà ma si vide recapitare una quantità superiore. Nei periodi in cui la città era sotto assedio per la Guerra Carlista, la quantità in più divenne una provvista eccellente. L’origine del suo curioso nome, appunto “pil-pil” si pensa sia onomatopeico, ci riporta al suono che fa l’olio quando bolle a bassissima temperatura; alcuni credono derivi dal “pri-pri” nome di un tipo di peperoncino portoghese.

Pasta mista, da formato di pasta povero a gourmet

Di necessità si fa sempre virtù: e così per la pasta mista - conosciuta come munnezzaglia - un formato di pasta che prende origine negli antichi pastifici campani, nei quali venivano raccolti gli spezzoni dei vari formati di pasta e rivenduti a peso alle classi meno agiate. La sua rivincita si deve ai pastifici più famosi che l’hanno fatta diventare un formato di pasta dalle caratteristiche molto apprezzate. Innanzitutto perché i formati di pasta mescolati, con le loro forme diverse, divertono l’occhio e incuriosiscono anche i bambini. Ma il vantaggio è soprattutto al palato, ovvero per le diverse consistenze che durante la masticazione danno piacevoli sensazioni ad ogni cucchiaiata. Questo formato di pasta è adatto alle minestre, come per esempio la pasta e fagiol i, perché l’amido che viene rilasciato durante la cottura permette alla nostra zuppa di essere più cremosa.

Altre ricette con la pasta mista:

 

Abbinalo a

Contenuti preferiti